Ottobre 9, 2023

Branded content

Affitto tetto capannone per fotovoltaico: ecco come fare

Molto probabilmente avrai sentito parlare di quanto possa essere conveniente installare pannelli fotovoltaici sopra il tetto di un’azienda o un capannone, soprattutto in caso di esposizione verso sud. Gli incentivi però non sono più così vantaggiosi per i privati, avendo abbassato il superbonus da 110% al 90% e il bonus di ristrutturazione al 50%. In attesa di una nuova legge di Bilancio che svelerà quali saranno i prossimi passi vogliamo consigliarti una soluzione green ed etica che può aiutare le tue finanze. Hai un’azienda o un magazzino? Sapevi che l’affitto di un tetto di un capannone per fotovoltaico può essere vantaggioso?

Affitto tetto capannone per fotovoltaico: cosa devi sapere

Affittare il tetto del tuo capannone per un impianto di fotovoltaico può metterti in una posizione estremamente vantaggiosa; molto probabilmente non ci hai mai pensato ma se hai un immobile con esposizione verso Sud potresti avere un’entrata extra che può aiutarti a sostenere le spese.

Non dovrai occuparti tu dei costi di acquisto e manutenzione degli impianti, saranno a carico dell’azienda che si occuperà del progetto ma tu avrai modo di firmare un contratto di una durata di almeno 20 anni con un conseguente guadagno effettivo.

Se il progetto è già estremamente lanciato per quanto riguarda i terreni agricoli o industriali inutilizzati, per il settore affitto dei tetti siamo ancora poco informati. In Italia ci sono molte aziende specializzate e gestori elettrici che entrano in contatto con aziende per l’affitto dei tetti; chiaramente più avrai una superficie di dimensioni ampie e più trarrai guadagno ma anche con superfici mediamente grandi potrai avere un’entrata extra significativa e duratura.

Non si tratta però solo di una soluzione economica, hai mai pensato di far parte concretamente di un progetto green e sostenibile? L’energia prodotta dall’impianto posizionata sul tuo tetto verrà condivisa con altre persone, fornendo energia elettrica green e sostenibile a prezzi decisamente più convenienti.

Vuoi saperne di più? Scopri come fare leggendo questa pagina

affitto tetto 2023

Affitto tetto capannone per fotovoltaico: come fare?

A chi conviene affittare il tetto?

Solitamente si parla di aziende e imprese che possono mettere a disposizione una superficie ampia rispetto alla casa privata per poter ottenere un vantaggio economico ma non è questa l’unica soluzione. Se hai ancora un tetto in amianto non bonificato, potrai affidarti a questa opzione per far coprire dall’azienda l’operazione di messa in sicurezza e ottenere allo stesso tempo un guadagno.

Attenzione, non escludiamo a priori i tetti residenziali: anche i piccoli impianti vengono presi in considerazione da alcuni enti e per questo motivo condomini e ville possono entrare in questa opzione commerciale.

Per poter effettuare il contratto, l’azienda specializzata farà un check: controllerà l’esposizione, la quantità di superficie disponibile e il livello di irraggiamento solare. Solo valutata l’efficienza e il vantaggio verrà proposto un contratto di affitto.

Tra i plus non dovrai occuparti di burocrazia e non avrai necessità di investire economicamente, avrai invece una entrata garantita per un periodo lungo e allo stesso tempo migliorerai il valore economico del tuo immobile. Non male, non credi?

Il mercato dell’affitto dei tetti per impianti fotovoltaici è in espansione e non lo dovresti sottovalutare; in Italia è un fenomeno in crescita e potresti approfittare proprio ora di questa opzione per poter entrare nel settore prima che diventi saturo.

Tag

Related Posts

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico