Ottobre 11, 2023

Nicola Martello

Il fotovoltaico cresce: sono 210.000 i nuovi impianti in Italia

Rispetto al 2021, il numero di nuove installazioni sale del 20.5%, facendo crescere di ulteriori 2.5 GW la capacità produttiva nazionale e segnando un nuovo record nel numero di impianti di tipo fotovoltaico realizzati. Una spinta sempre più decisa, sollecitata non solo dai grandi investimenti, ma anche e soprattutto dalla larga diffusione degli impianti di piccola taglia: ben il 93% delle 210.000 nuove installazioni riguarda infatti impianti sotto i 20 kW di potenza.

Uniti, questi nuovi impianti generano oltre il 26% della capacità installata nel 2022, mentre quelli con potenze superiori a 1 MW raggiungono il 20%. Un dato decisamente significativo per il fotovoltaico, che emerge dal National Survey Report of PV Power Applications in Italy e che si affianca a quello riguardante le superfici di installazione: dei 2.5 GW di nuova potenza installata, ben 2 GW arrivano da impianti realizzati su edifici, sia residenziali sia commerciali e industriali.

Con le giuste strutture gli impianti sono ancora più convenienti

Complice un mercato dell’energia sempre più instabile e incerto, il fotovoltaico rappresenta oggi una soluzione concreta, sostenibile ed efficace: la possibilità di calmierare e stabilizzare i costi legati al consumo di energia elettrica comporta infatti moltissimi vantaggi – sia da un punto di vista economico sia ambientale – e il numero di impianti fotovoltaici realizzati sui tetti di case, condomini, capannoni industriali e stabilimenti commerciali è in continua crescita, anche grazie a un costo al kW sempre più contenuto. Nonostante dal 2020 ad oggi l’indice €/kW sia leggermente cresciuto (a causa principalmente dell’instabilità dei prezzi delle materie prime), alla fine del 2022 il costo si è infatti attestato in media a 1.60 €/kW per gli impianti sotto i 10 kW, a 1.42 €/kW per quelli fra i 10 e i 100 kW e a 1.28 €/kW per quelli superiori ai 250 kW.

sun ballast

Cifre competitive, che rendono il fotovoltaico un’alternativa sempre più conveniente, a patto di sfruttare al massimo tutte le potenzialità dei pannelli e di garantire alle installazioni il massimo livello di efficienza e affidabilità. Fattori come la produttività dei pannelli e la longevità dell’impianto influenzano infatti in modo diretto la sostenibilità finanziaria dell’investimento, e la scelta delle giuste strutture di supporto gioca per questo un ruolo fondamentale. La scelta della giusta inclinazione, l’ottimizzazione degli spazi disponibili e la resistenza agli agenti atmosferici dipendono infatti dai sistemi di supporto, e da oltre dieci anni Sun Ballast rappresenta un vero punto di riferimento nel campo delle strutture per impianti fotovoltaici su superfici piane. La gamma Sun Ballast è infatti composta da sistemi semplici, solidi e veloci da installare, progettati per rendere l’installazione più facile e veloce sia sui piccoli spazi residenziali sia sulle ampie coperture degli stabilimenti industriali.

Piccoli spazi, efficienza ottimizzata: sistemi a vela, standard e connect a vela

Quando gli spazi sono ridotti e l’obiettivo è sfruttare al massimo tutte le superfici massimizzando la produttività dell’impianto, i sistemi di supporto Sun Ballast rappresentano una vera garanzia, e consentono di gestire la fase di posa in modo pratico ed efficace. Il sistema Standard – disponibile in un’ampia gamma di inclinazioni da 0° a 30° – consente ad esempio di regolare facilmente sia la lunghezza sia la distanza tra le file e di aggirare gli ostacoli con grande facilità. I sistemi a Vela da 5° e 11° permettono invece di rendere utili e produttive anche le superfici più ristrette: le file di moduli sono infatti disposte una accanto all’altra con altezza crescente, riducendo a zero la distanza fra di esse, ottimizzando al massimo tutta la copertura e garantendo il più alto livello di efficienza, anche alle piccole installazioni realizzate su terrazze e tetti residenziali.

sun ballast

Quando poi non si vuole rinunciare né alla produttività, né alla resistenza al vento, il sistema Connect a Vela 5° rappresenta la scelta ideale: unendo i vantaggi del sistema Connect con quelli del sistema a Vela, questa soluzione consente di utilizzare al meglio tutto lo spazio disponibile, assicurando al contempo un’elevata tenuta a tutte alle sollecitazioni del vento. Le file di pannelli fotovoltaici vengono infatti realizzate disponendo i moduli in coppia e connettendo ogni (doppia) fila con quella successiva, fino a creare un unico reticolo di strutture interconnesse estremamente stabile, efficiente e bilanciato.

Grandi impianti, massima affidabilità: sistemi connect ed Est-Ovest

Quando gli impianti (e gli investimenti) raggiungono dimensioni elevate, produttività e longevità rappresentano fattori fondamentali, e garantire all’installazione la massima affidabilità diventa prioritario. Il sistema Connect di Sun Ballast costituisce infatti uno dei sistemi di montaggio più utilizzati sulle ampie superfici piane dei grandi stabilimenti, e grazie alla sua particolare configurazione assicura agli impianti fotovoltaici un elevatissimo livello di stabilità.

Con questo sistema le zavorre risultano infatti interconnesse in un unico reticolo collaborante: i carichi vengono così distribuiti in modo perfettamente bilanciato su tutta la superficie, senza sovraccaricare punti specifici della copertura e garantendo la massima resistenza anche ai fenomeni ventosi più intensi. Ma i vantaggi delle soluzioni Sun Ballast non finiscono qui, e i sistemi consentono di raggiungere le migliori performance anche quando gli edifici non godono di un’esposizione ottimale. Grazie al doppio orientamento dei pannelli fotovoltaici, il sistema Est-Ovest permette infatti di aumentare notevolmente le ore di irraggiamento, distribuendo la generazione di energia lungo tutta la giornata e assicurando alte prestazioni anche agli impianti con una cattiva esposizione.

Insieme al mercato crescono anche le competenze: l’importanza del servizio tecnico

Oltre al numero di impianti fotovoltaici e all’efficienza dei componenti utilizzati per le installazioni, un altro parametro in costante crescita riguarda le competenze degli operatori: produttori, progettisti e installatori di impianti FV si confrontano oggi con un mercato vivace e competitivo, e il livello di preparazione richiesto per offrire servizi di qualità è sempre più elevato. Potersi avvalere di partner affidabili e professionali diventa dunque un elemento di grande importanza, che consente di semplificare il proprio lavoro migliorando al contempo l’affidabilità, la rapidità e il livello generale del servizio.

Per questo Sun Ballast da oltre dieci anni affianca allo sviluppo di soluzioni innovative un supporto tecnico costante e professionale rivolto a tutti gli operatori del settore fotovoltaico, dalle prime fasi di progettazione alle ultime finiture in sede di montaggio: l’Ufficio Tecnico Sun Ballast fornisce infatti a progettisti e installatori di tutto il mondo un’assistenza completa e approfondita, una vera garanzia di sicurezza e precisione che consente a tutti gli attori coinvolti nella realizzazione di un impianto fotovoltaico di raggiungere il più alto livello di qualità, efficienza e affidabilità.

Tag

Related Posts

Batterie e pannelli solari per l’energia in Ucraina

Batterie e pannelli solari per l’energia in Ucraina

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

EDP installerà pannelli solari sui tetti di Decathlon

EDP installerà pannelli solari sui tetti di Decathlon

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80