Febbraio 25, 2011

Francesco Ferrari

Energia fotovoltaica e sole per le piante da Solyndra

Solyndra, il produttore americano di sistemi fotovoltaici cilindrici, ha presentato una nuova applicazione solare per serre agricole e strutture ombreggianti in grado di sfruttare la capacità della luce di attraversare i pannelli solari. L'installazione dei pannelli solari Solyndra sulle serre consente il doppio utilizzo della terra e supporta in maniera affidabile le pratiche agricole esistenti, generando allo stesso tempo una considerevole quantità di elettricità.

Solyndra, il produttore americano di sistemi fotovoltaici cilindrici, ha presentato una nuova applicazione solare per serre agricole e strutture ombreggianti in grado di sfruttare la capacità della luce di attraversare i pannelli solari. L'installazione dei pannelli solari Solyndra sulle serre consente il doppio utilizzo della terra e supporta in maniera affidabile le pratiche agricole esistenti, generando allo stesso tempo una considerevole quantità di elettricità.

La soluzione Solyndra stimola la crescita delle piante, controlla l'ombreggiatura e fornisce ai coltivatori una fonte di reddito e di energia addizionale per le loro attività. Le ricerche condotte da istituti agrari come il CeRSAA (Centro Regionale di Sperimentazione e Assistenza Agricola) ad Albenga, ed il dipartimento di scienze botaniche della University of California Davis, hanno confermato la capacità dei pannelli Solyndra di sostenere la crescita del raccolto sottostante, generando allo stesso tempo elettricità.

"Stiamo promuovendo questa nuova soluzione agricola in Italia, dove l'ampiezza delle attività agricole coperte, abbinate ad un forte insolamento, ed il favorevole programma di incentivi per l´immissione nella rete stanno creando un forte interesse ed una notevole domanda", ha dichiarato Clemens Jargon, presidente EMEA e vice presidente senior del gruppo di Solyndra.

I produttori di serre possono integrare agevolmente i pannelli Solyndra sul tetto di una serra o di una struttura ombreggiante. La copertura completa con pannelli Solyndra massimizza il rendimento energetico per superficie e genera un'ombreggiatura uniforme, paragonabile alla luce trasferita per mezzo delle tradizionali strutture ombreggianti o tramite coperture. Il design cilindrico dei moduli consente di catturare la luce solare e generare elettricità dalla luce diretta, diffusa e riflessa.

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?