Maggio 11, 2011

Giovanni Corti

Total, offerti 1,4 miliardi di dollari per il controllo di SunPower

Total, gigante petrolifero francese, ha annuanciato di aver offerto 1,4 miliardi di dollari per una partecipazione di controllo in SunPower, azienda americana che opera nel settore dell'energia solare. Total ha comunicato che l'offerta è stata di 23,25 dollari per azione, per il 60% delle azioni.

Total, gigante petrolifero francese, ha annuanciato di aver offerto 1,4 miliardi di dollari per una partecipazione di controllo in SunPower, azienda americana che opera nel settore dell'energia solare. Total ha comunicato che l'offerta è stata di 23,25 dollari per azione, per il 60% delle azioni.

La società petrolifera francese ha anche offerto 1 miliardo di dollari per sostenere la società statunitense nei prossimi cinque anni. L'acquisizione sarà una delle più grandi operazioni "green" mai portate a termine, secondo i dati forniti da Capital IQ, avvicinandosi ai capitali visti in gioco l'ultima volta nel 2007.

"Abbiamo valutato diversi investimenti nel settore del solare per più di due anni e abbiamo concluso che SunPower è il partner giusto", ha detto Philippe Boisseau, presidente di Total. "Total sta lavorando molto per diventare un nome di primo piano nell'energia solare".

Tom Werner, CEO di SunPower, ha affermato che "l'entrata del capitale di Total potrebbe aiutare in maniera determinante la sua società a compiere un passo avanti nella ricerca e nelle tecnologie di costruzione degli impianti".

Le imprese statunitensi del settore fotovoltaico stanno affrontando la concorrenza di aziende cinesi, che sono fortemente sovvenzionate dallo stato e che, conseguentemente, hanno tagliato il costo dei pannelli solari e hanno spinto le ambiziose start-up asiatiche a ripensare le loro strategie. I consigli di amministrazione di entrambe le imprese hanno approvato l'accordo e l'offerta sarà avviata entro 10 giorni lavorativi dal suo annuncio. Le azioni A e B di SunPower continueranno a essere scambiate sul Nasdaq, anche dopo che l'entrata in gioco di Total. Total inoltre potrà nominare la maggioranza degli amministratori di SunPower in un collegio allargato composto da 11 membri. La società francese avrà anche la possibilità, a determinate condizioni, di espandere ulteriormente la sua partecipazione nella società statunitense.

La società petrolifera transalpina ha 93.000 dipendenti ed è presente in 130 paesi. Ha debuttato nel settore dell'energia solare nel 1983, e da allora produce già pannelli solari in Francia. Per questa operazione, Total ha voluto come adviser Credit Suisse e Wilson Sonsini Goodrich & Rosati come consulente legale. SunPower assunto Deutsche Bank in qualità di consulente, e Jones Day come consulente legale.

Related Posts

Alberto Pinori confermato presidente ANIE Rinnovabili

Alberto Pinori confermato presidente ANIE Rinnovabili

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia