Gennaio 19, 2012

Cinzia Jannelli

3 Gw di energia solare nel mercato domestico in China nel 2012?

I progetti nel settore del fotovoltaico domestico si stanno ampliando e la Cina intende raggiungere “un totale di 3 Gw nel 2012”. E’ quanto ha annunciato Liu Tienan, capo della National Energy Administration a Xinhua News Agency. Come per gli Stati Uniti anche per il colosso asiatico il 2011 è stato l’anno del maggior sviluppo nel settore del fotovoltaico. La Cina ha dichiarato un grande interesse nello sviluppo di impianti per la produzione di energia alternativa e l’assoluta intenzione di limitare le emissioni di inquinanti nell’aria in un prossimo recente futuro.

I progetti nel settore del fotovoltaico domestico si stanno ampliando e la Cina intende raggiungere “un totale di 3 Gw nel 2012”. E’ quanto ha annunciato Liu Tienan, capo della National Energy Administration a Xinhua News Agency. Come per gli Stati Uniti anche per il colosso asiatico il 2011 è stato l’anno del maggior sviluppo nel settore del fotovoltaico. La Cina ha dichiarato un grande interesse nello sviluppo di impianti per la produzione di energia alternativa e l’assoluta intenzione di limitare le emissioni di inquinanti nell’aria in un prossimo recente futuro.

La Cina ha da tempo incrementato gli investimenti per lo sviluppo della “tecnologia verde” e sta lavorando a una “campagna per limitare la quantità assoluta di gas adeffetto serra che può essere emessa daalcuneindustrie inalcune regioni”, come ha confermato un un alto funzionario del settore ambiente, e come riportato dal China Daily. Il governo cinese ha in programma di espandere la propria capacità installata di 20 gigawatt entro il 2020una traguardo che potrà essere raggiunto grazie anche alle tariffe feed-in che supportano con incentivi la quantità di energia prodotta. In ogni caso, la Cina potrebbe superare gli Usa nelle installazioni di impianti fotovoltaici entro un anno o due. Secondo Goldman Sachs, la Cina ha aggiunto 35 gigawatt di nuova capacità energetica solo nel primo semestre del 2011 rispondendo ad una richiesta sempre maggiore di energia. La domanda di produzione di energia in Cina è fortemente aumentata sia nel settore industriale sia nel residenziale e la necessità di ridurre emissioni di co2 nell’atmosfera implicherà un sempre maggiore sviluppo di impianti fotovoltaici su immobili privati e governativi. Si prevede infatti in futuro un incremento di energia prodotta fino 84 Gigawatt.

Tag

Related Posts

Legacoop Emilia-Romagna nel progetto europeo per le CER

Legacoop Emilia-Romagna nel progetto europeo per le CER

Eliminata la tassa da 10 euro al kW prevista dal DL Energia

Eliminata la tassa da 10 euro al kW prevista dal DL Energia

Crédit Agricole per gli impianti fotovoltaici di Chiron

Crédit Agricole per gli impianti fotovoltaici di Chiron

IKN Italy Meter to Cash, l’impatto del fine tutela

IKN Italy Meter to Cash, l’impatto del fine tutela