Giugno 20, 2012

Cinzia Jannelli

Il 2012 fa registrare a BISOL Group un aumento della produzione del 130%

BISOL Group sta concludendo la prima metà del 2012 con un incremento della produttività più del doppio rispetto allo scorso anno. La maggior parte della produzione è rappresentata dai moduli fotovoltaici standard mono- e policristallini. L’ultima serie dei moduli BISOL PeakPerformance con vetro antiriflesso sono stati ben accetti, soprattutto grazie alla loro disponibilità in classi di potenza più elevate fino a 260 W e ai rendimenti energetici più elevati del 3%. I buoni risultati di business nel primo semestre dell’anno sono il risultato di una intensa campagna marketing, la presenza alle maggiori fiere di settore e consolidate politiche commerciali.

BISOL Group sta concludendo la prima metà del 2012 con un incremento della produttività più del doppio rispetto allo scorso anno. La maggior parte della produzione è rappresentata dai moduli fotovoltaici standard mono- e policristallini. L’ultima serie dei moduli BISOL PeakPerformance con vetro antiriflesso sono stati ben accetti, soprattutto grazie alla loro disponibilità in classi di potenza più elevate fino a 260 W e ai rendimenti energetici più elevati del 3%. I buoni risultati di business nel primo semestre dell’anno sono il risultato di una intensa campagna marketing, la presenza alle maggiori fiere di settore e consolidate politiche commerciali.

Grande interesse è dimostrato dal mercato in particolare verso i nuovi prodotti sia pannelli fotovoltaici sia supporti: le nuove basi BISOL EasyMount 200 HDPE, presentate allo scorso Intersolar, sono state accolte con entusiasmo, queste sottostrutture in polietilene sono estremamente leggere, resistenti ai raggi UV e permettono un raffreddamento più efficiente dei moduli fotovoltaici e possono ridurre i costi di investimento. Il costante aggiornamento dei prodotti e delle tecnologie permette a BISOL Group di mantenere uno elevato standard di qualità adeguandosi alle normative internazionali e ottenendo tutte le attuali certificazioni: ISO 14001 (sistemi di gestione ambientale), ISO 9001 (sistemi di gestione per la qualità) e OHSAS 18001 (sistemi di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?