Dicembre 7, 2012

Sofia Prada

Greve in Chianti, pannelli fotovoltaici al posto dell’amianto

La copertura in amianto del tetto del cantiere comunale di Greve in Chianti sarà sostituita con 415 pannelli fotovoltaici. L’impianto, per il quale sono stati investiti 300mila Euro, sorgerà su una superficie di poco meno di 700 metri quadrati e avrà una potenza di 99,60 kWp per una produzione totale di 114.500 kWh all’anno.

La copertura in amianto del tetto del cantiere comunale di Greve in Chianti sarà sostituita con 415 pannelli fotovoltaici. L’impianto, per il quale sono stati investiti 300mila Euro, sorgerà su una superficie di poco meno di 700 metri quadrati e avrà una potenza di 99,60 kWp per una produzione totale di 114.500 kWh all’anno.

I pannelli eviteranno l’emissione di più di 77 tonnellate di anidride carbonica all’anno, favoriranno il risparmio di 26,5 tonnellate equivalenti di petrolio (TEP) ed eviteranno l’emissione nell’atmosfera di 172 Kg di sostanze nocive.
Simona Forzoni, assessore all’ambiente del Comune di Greve in Chianti, ha così dichiarato: “L’opera non poteva essere finanziata dalle sempre più esigue risorse comunali e pertanto siamo ricorsi ad un finanziamento tramite terzi, per cui per un certo numero di anni le entrate derivanti dal GSE e dallo scambio sul posto fra energia prodotta e energia consumata dovranno andare a Toscana Energia Green che ha realizzato l’opera. Il vantaggio di questo tipo di procedimento risiede nel fatto che il lavoro viene eseguito a costi vicini allo zero per l’amministrazione. La struttura permetterà comunque di coprire quasi integralmente la bolletta elettrica del cantiere comunale, del Palazzo Comunale di Piazza Matteotti, del Palazzo della Torre, del Palazzo del Fiorino e della scuola media. Si prevede di inaugurare l’impianto entro la fine di quest’anno”.

 

Tag

Related Posts

Fotovoltaico e digitalizzazione dell’energia in Italia

Fotovoltaico e digitalizzazione dell’energia in Italia

SMA Italia per la comunità energetica solidale Critaro

SMA Italia per la comunità energetica solidale Critaro

National Grid Renewables ordina i moduli fotovoltaici di First Solar

National Grid Renewables ordina i moduli fotovoltaici di First Solar

Sono di Aerocompact i supporti per fotovoltaico da 1,8 MW

Sono di Aerocompact i supporti per fotovoltaico da 1,8 MW