Settembre 8, 2010

Giovanni Corti

Lo sviluppo ed eccellenza della filiera fotovoltaica italiana al convegno di Caserta

La green economy sarà il collante delle sinergie per promuovere e trasformare la provincia di Caserta nel primo vero distretto italiano specializzato in fotovoltaico, eolico e biomasse.

La green economy sarà il collante delle sinergie per promuovere e trasformare la provincia di Caserta nel primo vero distretto italiano specializzato in fotovoltaico, eolico e biomasse.

Elettronica Santerno S.p.A, società del gruppo Carraro, presente da oltre 40 anni nel mercato delle energie rinnovabili, sarà tra i protagonisti del convegno “Green Economy: condividere per crescere”, in programma lunedì 20 settembre al Cira (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali) di Capua (CE).

Patrocinano l’evento la Provincia di Caserta, insieme alla Camera di Commercio e Confindustria Caserta, la Seconda Università degli Studi di Napoli e i sindacati CGL-CISL-UIL.

“Sviluppo ed eccellenza della filiera fotovoltaica italiana” è il tema dell’intervento di Franco Valentini, Direttore Marketing di Elettronica Santerno. La re-industrializzazione dell’area campana passa anche attraverso l’implementazione delle energie rinnovabili che permettono una crescita qualificata del territorio.

“Per Elettronica Santerno partecipare a questo evento, che coinvolge proattivamente i principali attori del territorio, conferma l’impegno dell’azienda a utilizzare il suo patrimonio tecnologico come leva strategica per contribuire a specializzare l’area campana nel settore delle energie rinnovabili”, ha dichiarato Franco Valentini, Direttore Marketing di Elettronica Santerno S.p.A.

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group