Ottobre 26, 2011

Giovanni Corti

Atene, Suntech ha completato l’impianto aeroportuale

  Lo scorso 28 settembre è stato inaugurato il nuovo sito fotovoltaico presso l'Aeroporto Internazionale di Atene. Il nuovo sistema solare da 8,05 MW coprirà un terzo della domanda energetica dell'aeroporto.        

 

Lo scorso 28 settembre è stato inaugurato il nuovo sito fotovoltaico presso l'Aeroporto Internazionale di Atene. Il nuovo sistema solare da 8,05 MW coprirà un terzo della domanda energetica dell'aeroporto.  

 

 

 

Suntech ha contribuito in prima persona alla politica ecologica dell'Aeroporto Internazionale di Atene (AIA). Il produttore di pannelli fotovoltaici infatti ha realizzato un nuovo sistema solare da 8,05 MW, che coprirà circa un terzo della domanda energetica dell'aeroporto. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con il partner Biosar e completato nel mese di luglio 2011.

L'Aeroporto Internazionale di Atene è uno degli scali più attivi del Sud Europa ed è posizionato circa 20 Km a Est della capitale ellenica. Sono infatti 16 milioni i passeggeri che ogni anno transitano dallo scalo. Una delle strategie di sviluppo dell'Aeroporto Internazionale di Atene è strettamente legata alla sua politica ecologica. 

All'interno di questo scenario quindi si posiziona la nuova fornitura energetica da fonti rinnovabili derivante dal nuovo sistema solare realizzato da Suntech. Questo impianto è stato provvisto di circa 28.750 moduli Suntech STP 280-24/Vd in grado di fornire, come detto, un totale di 8,05 MW. 

Related Posts

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili