Gennaio 13, 2012

Cristiano Sala

Fugas si affida ad Aba Impianti

Aba Impianti ha realizzato per Fugas S.p.A. una serie di impianti fotovoltaici, presso la sede e gli stabilimenti dell’azienda, a Trezzano sul Naviglio e Piacenza, per un totale di potenza installata pari a 550 kWp.

Aba Impianti ha realizzato per Fugas S.p.A. una serie di impianti fotovoltaici, presso la sede e gli stabilimenti dell’azienda, a Trezzano sul Naviglio e Piacenza, per un totale di potenza installata pari a 550 kWp.

Le diverse strutture architettoniche degli edifici hanno richiesto una attenta progettazione e realizzazione degli impianti, per ottenere il massimo rendimento energetico. Aba Impianti ha dovuto costruire specifiche strutture per il montaggio dei pannelli e impiegare tecnologie all’avanguardia per raggiungere buoni risultati di efficienza dell’impianto, anche in presenza di un’esposizione solare non ottimale.

Fugas si affida ad Aba Impianti

Presso lo stabilimento di Trezzano sul Naviglio è stato installato un impianto da 51,84 kWp. In questo caso la sfida era costituita dalla particolare forma del tetto, caratterizzato da una superficie con shed contrapposti ad arcate, particolarmente difficoltoso e mal orientato ai fini dell’impianto FV. L’installatore ha optato per un sistema di fissaggio indipendente e non vincolato dalla forma del tetto, capace di ottimizzare le performance di ricezione solare.

I risultati si sono dimostrati di ottimo livello e, nel corso del 2011, l’impianto ha garantito una produzione sufficiente a soddisfare le esigenze del cliente, generando circa il 22,75% di corrente elettrica in più rispetto alle previsioni.

Per l’impianto di Bonina Rottofreno, in provincia di Piacenza, sono state utilizzate differenti tecnologie e pannelli fotovoltaici con caratteristiche differenti, in base all’orientamento rispetto al sole. Per poter aumentare l’energia accumulata, nella sezione Nord del tetto sono stati installati moduli a film sottile, capaci di convertire in energia elettrica anche la luce diffusa e riflessa. Per completare l’impianto, nella parte esposta a Sud sono stati installati moduli in silicio policristallino.

Fugas si affida ad Aba Impianti

Marco Tritto, di Aba Impianti, afferma: “Anche in questo caso i dati di produzione registrati in un anno di funzionamento dell’impianto sono stati davvero positivi e ci incoraggiano a sperimentare la combinazione di differenti tecnologie fotovoltaiche. Dai moduli orientati a Sud abbiamo ottenuto una generazione di energia elettrica superiore al 30% rispetto a quella attesa (dati forniti dal PvGis), mentre nel caso della falda esposta a Nord l’impianto ha reso circa il 10% in più rispetto alle previsioni di produzione”.

“Siamo estremamente soddisfatti delle installazioni realizzate sui nostri edifici ed abbiamo particolarmente apprezzato la consulenza che Aba Impianti ci ha fornito in ogni fase del progetto ed il supporto in tutte le pratiche burocratiche – commenta Giuseppe Fugazza, presidente CdA di Fugas S.p.A. “I risultati ottenuti sino ad ora ci permettono di soddisfare in maniera considerevole il nostro fabbisogno energetico con una fonte a costo zero e di ridurre le nostre emissioni di CO2, il che si traduce in un risparmio per la nostra società e in un contributo concreto per la salvaguardia dell’ambiente”.

Related Posts

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno