Gennaio 13, 2012

Cinzia Jannelli

Fotovoltaico: un tetto a pannelli sul palasport Evangelisti a Perugia

Una ristrutturazione all’insegna dell’energia pulita, così è stato realizzato il progetto del palasport Evangelisti di Perugia. I lavori di consolidamento della struttura oltre all’eliminazione delle infiltrazioni e al miglioramento della coibentazione termica e acustica hanno riguardato la ricopertura quasi totale del tetto con pannelli fotovoltaici: una distesa di circa 5.573 metri quadrati.

Una ristrutturazione all’insegna dell’energia pulita, così è stato realizzato il progetto del palasport Evangelisti di Perugia. I lavori di consolidamento della struttura oltre all’eliminazione delle infiltrazioni e al miglioramento della coibentazione termica e acustica hanno riguardato la ricopertura quasi totale del tetto con pannelli fotovoltaici: una distesa di circa 5.573 metri quadrati.

L’impianto eroga una potenza di 600 kWp, è capace di produrre circa 700 mila kWh all’ anno di energia elettrica (il fabbisogno di circa 200 famiglie), e toglie dall’ atmosfera da 500 a 800 tonnellate di anidride carbonica. Il nuovo tetto fotovoltaico del palasport vanta un primato nazionale: è l’impianto fotovoltaico più grande su un edificio sportivo. Il costo, a carico del gestore dell’ impianto, la Società Darvin, ammonta a 2,4 milioni di euro (1,8 milioni per i pannelli, più seicentomila euro per la copertura) più 400 mila euro per spese tecniche ed Iva, per un totale di 2,8 milioni. Nell’inaugurare l’edificio il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, ha commentato «Questo è un esempio virtuoso della possibile partnership tra l’ente pubblico, ovvero il Comune che è proprietario della struttura, ed i privati che hanno partecipato, coordinati dalla Darvin. Ed è anche un esempio di come vogliamo lavorare per i macro obiettivi che ci siamo dati per il mandato, ed anche oltre. Uno di questi macro obiettivi è la produzione di energia da fonti rinnovabili, ma il tetto del palasport anche la dimostrazione di come si possano fare bene, cioè con risultati esteticamente pregevoli, le cose utili». La realizzazione dell’impianto fotovoltaico sul tetto del palasport Evangelisti rientra in un progetto più ampio, un vero e proprio polo verde nel quartiere denominato Pian di Massiano. Oltre alla installazione di una fontanella per evitare il consumo di bottiglie di plastica saranno installate colonnine per la ricarica di auto elettriche (ne erano previste complessivamente 22, saranno invece 25). Quindi una serie di provvedimenti nell’ottica di una gestione “green” della città di Perugia.

Related Posts

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia