Febbraio 17, 2012

Cinzia Jannelli

VP SOLAR distribuirà gli inverter Danfoss

Danfoss da tempo concentrata sullo sviluppo di prodotti per la salvaguardia dell’ambiente e per la riduzione dei consumi energetici ha messo a disposizione di VP Solar il proprio know how. In seguito all’accordo di distribuzione Vp Solar completerà la già vasta gamma di offerta di prodotti per impianti fotovoltaici con gli inverter Dafoss.

Danfoss da tempo concentrata sullo sviluppo di prodotti per la salvaguardia dell’ambiente e per la riduzione dei consumi energetici ha messo a disposizione di VP Solar il proprio know how. In seguito all’accordo di distribuzione Vp Solar completerà la già vasta gamma di offerta di prodotti per impianti fotovoltaici con gli inverter Dafoss.

“In Italia, oltre che in altri Paesi, il mercato fotovoltaico sta maturando – afferma il CEO di VP Solar, Ing. Stefano Loro – e richiede aziende sempre più attente alla qualità e alla professionalità. I prodotti che consentono agli installatori di realizzare impianti ad elevate performances sono molto apprezzati da VP Solar, poiché riteniamo che le reali prestazioni degli impianti condizioneranno le scelte tecniche future nella definizione delle specifiche di impianto.” “Siamo molto fieri di questo accordo – aggiunge l’Ing. Lorenzo Colombo, Country Manager Italia di Danfoss Solar Inverters – Consideriamo VP Solar uno dei maggiori player del fotovoltaico in Europa e siamo pronti per portare avanti una lunga e proficua collaborazione che garantirà grandi soddisfazioni ai nostri Clienti”.

 

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?