Febbraio 18, 2012

Cristiano Sala

Francia, incentivi per i prodotti locali

Il ministero dell’ecologia francese sta valutando l’attuazione di un decreto che favorirebbe i prodotti realizzati entri confini. Per rimettere in moto l’economia locale e incentivare l’acquisto di pannelli fotovoltaici e prodotti realizzati in Francia, è prevista una maggiorazione degli sgravi fiscali del 10%.

Il ministero dell’ecologia francese sta valutando l’attuazione di un decreto che favorirebbe i prodotti realizzati entri confini. Per rimettere in moto l’economia locale e incentivare l’acquisto di pannelli fotovoltaici e prodotti realizzati in Francia, è prevista una maggiorazione degli sgravi fiscali del 10%.

Oltre a incrementare la vendita di moduli “made in Europe”, questo decreto nasce per arginare la costante avanzata dei mercati asiatici e dei relativi prodotti a basso costo, che stanno minando la salute dell’intero settore FV del vecchio continente.

Il ministro dell’Ecologia, Nathalie Kosciusko-Morizet, sottolinea l’importanza di questa nuova normativa, che dovrebbe essere approvata entro il mese di aprile. Secondo il governo, questa scelta favorirà il passaggio alle fonti rinnovabili e creerà nuovi posti di lavoro. Il trend fotovoltaico, in Francia, è attualmente in crescita, con un incremento di capacità produttiva di circa 150 MW al trimestre, per un totale stimato di 2,3 GW.

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group