Aprile 17, 2012

Cinzia Jannelli

Un tetto fotovoltaico per il Tempio Monumentale di Modena

L’azienda Ecometa srl di Modena ha realizzato  un impianto fotovoltaico su 5 falde dei tetti del complesso della parrocchia della chiesa di San Giuseppe (MO), meglio conosciuta come Tempio Monumentale di Modena. L’impianto è stato realizzato realizzato utilizzando pannelli Conergy Power Plus da 235 Wp, parzialmente integrato e della potenza di 40,25 kWp, occupa una superficie totale di 400 m2 e netta di 328 m2, con una produzione energetica media annua stimata di circa 45.000 kwh/anno.

L’azienda Ecometa srl di Modena ha realizzato  un impianto fotovoltaico su 5 falde dei tetti del complesso della parrocchia della chiesa di San Giuseppe (MO), meglio conosciuta come Tempio Monumentale di Modena. L’impianto è stato realizzato realizzato utilizzando pannelli Conergy Power Plus da 235 Wp, parzialmente integrato e della potenza di 40,25 kWp, occupa una superficie totale di 400 m2 e netta di 328 m2, con una produzione energetica media annua stimata di circa 45.000 kwh/anno.

In particolare, è stato installato un impianto fotovoltaico distribuito su 5 falde costituito da 175 moduli Conergy PowerPlus in silicio policristallino, comprendente anche 6 inverter Conergy delle tipologie IPG 11T, IPG 15T, IPG 3S, IPG 4S e IPG 5S. L’investimento è stato fatto principalmente per soddisfarne il fabbisogno energetico della struttura, infatti l’energia prodotta sarà scambiata sul posto ed utilizzata esclusivamente ed interamente per autoconsumo, coprirà infatti il 100% della richiesta energetica della struttura (che comprende la chiesa, il teatro, la canonica, la scuola di musica e tutte le restanti aule dell’edificio) e, allo stesso tempo, contribuirà alla riduzione di sostanze che possano alterare il tempio 058clima e siano inquinanti a livello globale. I lavori – compiti nei tempi stabiliti – sono iniziati nel mese di novembre del 2011, si sono conclusi 30 giorni dopo e l’impianto è stato connesso alla rete nei primi giorni del mese di gennaio del 2012. I moduli Conergy PowerPlus in condizioni di basso irraggiamento (200 W/m2) presentano una riduzione dell’efficienza relativa pari al 2%, fino a 3 volte in meno rispetto ad altri moduli presenti sul mercato, che si attestano su valori tra il 4 e il 6%. Questo coefficiente di riduzione è stato verificato e certificato dall’ente TÜV Rheinland.

 

Related Posts

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo

GoodWe tra i primi 3 fornitori globali di inverter ibridi

GoodWe tra i primi 3 fornitori globali di inverter ibridi