Maggio 10, 2012

Cinzia Jannelli

Le soluzioni Siemens per la mobilità elettrica a MoTechEco 2012

In questi giorni a Roma si sta svolgendo il MoTechEco – il Salone della Mobilità sostenibile – che mette in contatto le imprese del settore, i consumatori e i rappresentanti delle amministrazioni pubbliche, la Divisione Smart Grid di Siemens Italia presenta il proprio portfolio di soluzioni per la mobilità elettrica.

In questi giorni a Roma si sta svolgendo il MoTechEco – il Salone della Mobilità sostenibile – che mette in contatto le imprese del settore, i consumatori e i rappresentanti delle amministrazioni pubbliche, la Divisione Smart Grid di Siemens Italia presenta il proprio portfolio di soluzioni per la mobilità elettrica.

Siemens ha approfondito le tematiche sulla sostenibilità delle aree urbane attraverso lo sviluppo di soluzioni capaci di migliorare le infrastrutture elettriche e applicazioni in grado di gestire la partecipazione attiva dei consumatori al mercato elettrico, a favore della mobilità sostenibile e dell’integrazione tra smart grid e smart building. Tra le principali iniziative messe in atto in questo ambito, particolare rilievo viene assunto dai progetti volti ad aumentare la sinergia tra il settore elettrico e quello dei trasporti, per dare vita– grazie ai veicoli elettrici – a un nuovo modello di mobilità eco- sostenibile. In questa direzione è stato avviato il progetto “e-mobility Italy” di Enel e Smart, di cui Siemens è partner tecnologico per lo sviluppo dell’Operation Center, cioè il sistema di gestione dell’infrastruttura di connessione alla rete delle auto elettriche, i contratti, i servizi, compresi quelli dedicati agli utenti, e il controllo della rete. All’apertura dei lavori sono state presentate le soluzioni Siemens da Stefano Andreotti, Head of Infrastructure & Cities, Public Sector di Siemens Italia, che è intervenuto alla Tavola rotonda con l’intervento:”La benzina oltre i due euro, è ancora un lusso l’alimentazione alternativa?”. Nell’anno fiscale 2011, il fatturato derivante da tale Portfolio ha registrato un totale di circa 30 miliardi di Euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo di tecnologie ecofriendly. Nello stesso periodo, i prodotti e soluzioni hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di gas serra di quasi 320 milioni di tonnellate, una cifra pari al totale delle emissioni di CO2 prodotte ogni anno da Berlino, Delhi, Hong Kong, Istanbul, Londra, New York, Singapore e Tokyo.

 

Related Posts

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili