Giugno 17, 2012

Cristiano Sala

Trina Solar al primo posto della Green Scorecard

Trina Solar si è aggiudicata il riconoscimento come migliore azienda secondo la Silicon Valley Toxics Coalition (SVTC). Il prestigioso premio della Solar Scorecard, giunto alla terza edizione, viene assegnato alle aziende che primeggiano a livello globale per le proprie prestazioni ambientali e sociali. Nell’ottica dell’istituzione c’è la volontà di migliorare le attività ambientali dei produttori fotovoltaici e di rafforzarne le responsabilità nei confronti degli impatti ambientali dei propri processi produttivi. In questo modo si potrà effettivamente parlare di energia solare realmente pulita e “verde”.

Trina Solar si è aggiudicata il riconoscimento come migliore azienda secondo la Silicon Valley Toxics Coalition (SVTC). Il prestigioso premio della Solar Scorecard, giunto alla terza edizione, viene assegnato alle aziende che primeggiano a livello globale per le proprie prestazioni ambientali e sociali.

Nell’ottica dell’istituzione c’è la volontà di migliorare le attività ambientali dei produttori fotovoltaici e di rafforzarne le responsabilità nei confronti degli impatti ambientali dei propri processi produttivi. In questo modo si potrà effettivamente parlare di energia solare realmente pulita e “verde”.

Lo Scorecard è di fatto uno strumento valido per consumatori, acquirenti istituzionali, investitori e altri decisori d’acquisto di moduli fotovoltaici e rivela se e come le aziende del fotovoltaico agiscano sulla base di parametri di sostenibilità.
Trina Solar al primo posto della Green Scorecard

Nella valutazione delle aziende vengono considerati elementi come la responsabilità estesa del produttore, le policy di ritiro dei prodotti, il monitoraggio della catena di approvvigionamento, i posti di lavoro “green”, l’utilizzo di materiali chimici, l’analisi del ciclo di vita e gli obblighi di comunicazione informativa.

 

Jifan Gao, Presidente e CEO di Trina Solar, afferma: “Siamo molto orgogliosi del nostro ottimo posizionamento in questa importante indagine ambientale, che riflette i nostri sforzi e i conseguenti miglioramenti nella sostenibilità da parte di tutte le nostre aree operative”.

“Ora che l’adozione del fotovoltaico si espande verso nuovi mercati e regioni, siamo sempre più impegnati ad aggiungere innovazione e valore sia nei nostri moduli sia in tutto ciò che sta a contorno dei moduli, ad esempio la nostra divisione EHS (Environment, Health and Safety) e le nostre attività di responsabilità sociale”.

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group