Giugno 25, 2012

Francesco Ferrari

Urmet e Caraglio: partnership con Aros per un impianto in Bulgaria

I gruppi Urmet e Caraglio hanno realizzato un parco solare in Bulgaria, vicino al villaggio di Shishmantsi, nel comune di Rakovski. Nello specifico, si tratta di un’installazione a terra di 3MW di potenza realizzata su una superficie ex industriale che ha subito un’opera di bonifica, messa in sicurezza e riqualificazione del terreno.

I gruppi Urmet e Caraglio hanno realizzato un parco solare in Bulgaria, vicino al villaggio di Shishmantsi, nel comune di Rakovski. Nello specifico, si tratta di un’installazione a terra di 3MW di potenza realizzata su una superficie ex industriale che ha subito un’opera di bonifica, messa in sicurezza e riqualificazione del terreno.

Secondo le previsioni, dovrebbe arrivare a produrre circa 3.300mila kWh annui, essendo dotata di 13mila moduli policristallino 235W e 6 inverter Aros SIRIO K500 HV-MT.
Urmet, in collaborazione con Energy-Ka – società del gruppo Caraglio – si è occupata della progettazione e della realizzazione dell’impianto, mentre Aros è stata scelta per la fornitura di inverter: questi ultimi consentono di incrementare l’efficienza e l’affidabilità dell’impianto.
Il parco solare è inoltre dotato di un sistema di monitoraggio che interagisce con 48 quadri di stringa forniti da Aros, indispensabile per ottenere un aggiornamento costante delle condizioni di operatività di ciascuna stringa. In caso di necessità, poi, è in grado di intervenire tempestivamente e in maniera precisa sulla stringa che non funziona correttamente.
L’impianto è stato allacciato alla rete lo scorso 15 giugno.

Related Posts

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Costo energia, per ANIE a rischio elettrotecnica ed elettronica

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili

Elezioni e transizione energetica, il parere di ANIE Rinnovabili