Dicembre 21, 2012

Cristiano Sala

Green Pride, la strada per migliorare l’ambiente

La manifestazione “Green Pride: l’isola che non c’è” si è svolta il 19 dicembre a Roma, presso il teatro Ambra Jovinelli e ha coinvolto oltre 500 partecipanti. Si tratta di un evento per la sensibilizzazione delle persone e della società a riguardo delle problematiche ambientali e climatiche, ma anche economiche e alimentari.

La manifestazione “Green Pride: l’isola che non c’è” si è svolta il 19 dicembre a Roma, presso il teatro Ambra Jovinelli e ha coinvolto oltre 500 partecipanti. Si tratta di un evento per la sensibilizzazione delle persone e della società a riguardo delle problematiche ambientali e climatiche, ma anche economiche e alimentari.

A promuovere Green Pride, Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione UniVerde) in collaborazione con il direttore della rivista NEXT, il sociologo Domenico De Masi. Dopo l’esibizione musicale di Edoardo Bennato sono stati conferiti i premi Green Pride Lazio 2012 ad alcune Istituzioni ed Enti locali virtuosi, come per esempio aziende delle rinnovabili e dell’innovazione, imprese agricole, eco blogger ed eco chef. 

Secondo Alfonso Pecoraro Scanio: “L’isola che non c’è è proprio quella nuova società “green” che sta già nascendo dal basso e la moltiplicazione di imprese, professioni e associazioni impegnate nell’economia verde lo dimostra.
Questa iniziativa serve a diffondere la conoscenza e a sostenere queste realtà che ci aiuteranno ad uscire dalla crisi con nuova occupazione e una migliore qualità della vita”. 

Durante l’evento sono stati premiati:
– La Provincia di Roma, ha ritirato il riconoscimento Michele Civita (Assessore alle Politiche del Territorio e Tutela Ambientale della Provincia di Roma)
– Il Nucleo Agroalimentare e Forestale (NAF) del Corpo Forestale dello Stato, ha ritirato il riconoscimento Giuseppe Vadalà (Responsabile del NAF)
– Bengasi Battisti (Sindaco di Corchiano – Prov. Viterbo), consegnato da Rosalba Giugni (Presidente Marevivo)
– Olisistem ITQ Consulting SPA, consegnato da Rosario Trefiletti (Presidente Federconsumatori), ha ritirato il riconoscimento Luca Laurenti (Presidente Olisistem ITQ Consulting SPA)
– Alessandro Circiello (Presidente Federazione Italiana Cuochi del Lazio), consegnato da Francesca Rocchi (Presidente Slow Food Lazio)
– Andrea Renzetti (Amministratore Unico TERIS – Società Cooperativa – Roma), consegnato da Fabio Patti (Amministratore Delegato Yingli Green Energy Italia)
– Enrico Piseddu (Proprietario Agriturismo Cordas e Cannas – Roma), consegnato da Fabio Patti (Amministratore Delegato Yingli Green Energy Italia)

Sono inoltre stati conferiti altri due riconoscimenti dalla Fondazione UniVerde in collaborazione con il CETRI-TIRES, (Circolo Europeo per la Terza Rivoluzione Industriale) presieduto da Angelo Consoli:
– Paolo Mutti (Amministratore Delegato di Solsonica), consegnato da Livio De Santoli (Direttore del CITERA dell’Università di Roma La Sapienza)
– Marialaura Cantarella Cattaneo (Coordinatrice del Movimento per lo Sviluppo delle energie Alternative MSA), consegnato da Yvan Sagnet (Scrittore e Ingegnere delle comunicazioni).

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group