Gennaio 28, 2013

Mattia Verga

Quinto conto energia, il termine si sposta di 30 giorni

Mentre il tetto massimo di incentivi previsto dal quinto conto energia si avvicina sempre più, il GSE ha inserito sulla propria pagina delle FAQ un chiarimento su quali impianti potranno richiedere gli incentivi oppure no.

Mentre il tetto massimo di incentivi previsto dal quinto conto energia si avvicina sempre più, il GSE ha inserito sulla propria pagina delle FAQ un chiarimento su quali impianti potranno richiedere gli incentivi oppure no.

Come spiegato dal GSE, dalla comunicazione del raggiungimento del tetto di spesa partirà un lasso di tempo della durata di 30 giorni, durante i quali sarà ancora possibile richiedere gli incentivi se l’impianto avrà determinate caratteristiche. Saranno infatti accettate le richieste provenienti da impianti senza obbligo di iscrizione al registro oppure già iscritti al registro, ma solamente se questi saranno già entrati in servizio all’atto della richiesta. Tale richiesta dovrà pervenire al GSE entro il limite dei 30 giorni.
Secondo le previsioni, il tetto di spesa si raggiungerà verso la fine di febbraio. Si avrà dunque ancora tempo entro la fine di marzo o i primi giorni di aprile per mettere in funzione l’impianto e inoltrare la richiesta al GSE.

Related Posts

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Autoconsumo: cos’è? Quando conviene? Come realizzarlo?

Autoconsumo: cos’è? Quando conviene? Come realizzarlo?

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis