Marzo 14, 2012

Cinzia Jannelli

Sma Italia al Politecnico di Milano sulle Smart Grid

È stato un momento di confronto quello che si è tenuto al primo appuntamento dello Smart Grid Executive Report, ricerca dedicata alle tecnologie e alle dinamiche del mercato delle Smart Grid, presentata al Politecnico di Milano. La presentazione del report, realizzato dal team di docenti dell'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, che ha registrato un grande interesse e una notevole affluenza, ha permesso di delineare un quadro sulla funzionalità e sulle opportunità offerte dalle Smart Grid sul territorio italiano.

È stato un momento di confronto quello che si è tenuto al primo appuntamento dello Smart Grid Executive Report, ricerca dedicata alle tecnologie e alle dinamiche del mercato delle Smart Grid, presentata al Politecnico di Milano. La presentazione del report, realizzato dal team di docenti dell'Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano, che ha registrato un grande interesse e una notevole affluenza, ha permesso di delineare un quadro sulla funzionalità e sulle opportunità offerte dalle Smart Grid sul territorio italiano.

La grande affluenza segna l'indubbia attualità dell'argomento: secondo lo Smart Grid Executive Report, la Smart Grid è di fatto un obiettivo raggiungibile in un futuro non troppo lontano; per questo è ora indispensabile promuovere l'evoluzione del sistema elettrico italiano verso un modello "intelligente". In un panorama italiano come quello delineato dallo Smart Grid Executive Report, in cui il passaggio alle Smart Grid sarà inevitabile, SMA Italia è già strutturata per affrontare la sfida. SMA Solar Technology ha infatti una serie di prodotti per questo tipo di soluzioni: i Sunny Tripower, che nella versione 20000 HE raggiungono addirittura il 99% di rendimento, come anche i Sunny Central HE-20 e i Sunny Central CP; tutti già dispongono della gestione di potenza intelligente. Ancora più focalizzati sulle Smart Grid sono i prodotti di SMA che accompagnano gli inverter come ad esempio la Power Reducer Box, che offre al gestore della rete la possibilità di limitare la prestazione dell'impianto tramite comando a distanza, potendo intervenire fino a 2500 inverter. Il nuovo Sunny Home Manager, fra pochi mesi anche in Italia, ne è un altro esempio. Interfacciandosi con sistemi di previsione metereologica, la nuova tecnologia domestica di SMA è in grado sia di gestire la l'energia prodotta dall'impianto sia l'utilizzo al meglio dei carichi domestici. In questo modo, il dispositivo riesce a gestire in modo efficiente il consumo di energia dell'abitazione. SMA Italia è da anni partner del Politecnico di Milano per la realizzazione di ricerche e studi in materia di energia, appuntamenti periodici a beneficio della comunità del solare e delle energie rinnovabili. Valerio Natalizia, AD di SMA Italia a margine del convegno ha dichiarato entusiasta: "Sono contento di vedere che anche l'Italia finalmente sta intraprendendo la strada verso le Smart Grid; infatti con SMA da molto tempo investiamo in ricerca e sviluppo per soluzioni all'avanguardia di questo tipo".

 

Related Posts

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Chiron Energy emette un minibond da 5 mln sottoscritto da Zenit SGR

Chiron Energy emette un minibond da 5 mln sottoscritto da Zenit SGR

ABN AMRO vende 18 impianti a ERG per 128 milioni

ABN AMRO vende 18 impianti a ERG per 128 milioni

Aste FER GSE, Chiron si aggiudica 4,1 MW

Aste FER GSE, Chiron si aggiudica 4,1 MW