Marzo 26, 2012

Cinzia Jannelli

Bando del Ministero dell’Ambiente “Il sole a scuola” per promuovere le fonti di energia pulita

Anche quest'anno è stato presentato il bando del Ministero dell'Ambiente rivolto a Comuni e Province, "Il sole a scuola", per promuovere la diffusione degli impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici italiani e sensibilizzare le nuove generazioni sul risparmio energetico. Il bando, pubblicato il 20 marzo in Gazzetta ufficiale, è finanziato con tre milioni di euro. Insieme con il primo bando, si prevede di coinvolgere circa 1.000 scuole pubbliche italiane.

Anche quest'anno è stato presentato il bando del Ministero dell'Ambiente rivolto a Comuni e Province, "Il sole a scuola", per promuovere la diffusione degli impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici italiani e sensibilizzare le nuove generazioni sul risparmio energetico. Il bando, pubblicato il 20 marzo in Gazzetta ufficiale, è finanziato con tre milioni di euro. Insieme con il primo bando, si prevede di coinvolgere circa 1.000 scuole pubbliche italiane.

Il contributo concesso dal ministero è pari al 100% del costo ammissibile con un limite massimo di 40 mila euro per edificio scolastico. Non è previsto, quindi, nessun onere a carico dell'ente locale. "Questo nuovo bando de 'Il sole a scuola' – afferma il ministro dell'Ambiente Corrado Clini – vuole essere un esempio concreto di promozione e diffusione delle fonti di energia pulita nel nostro Paese, educando al tempo stesso i più giovani all'uso sostenibile dell'energia. È importante creare oggi consapevolezza e conoscenza per costruire un futuro più verde. Del resto, i dati sulle rinnovabili sono confortanti: basti pensare che nel nostro Paese abbiamo avuto nell'ultimo anno un incremento di oltre il 50% degli investimenti sulle rinnovabili rispetto all'anno precedente. Cifre che non possono non incoraggiarci a proseguire su questa strada ambientalmente virtuosa". Il primo bando de "Il sole a scuola", che aveva una copertura economica di 9 milioni e 700 mila euro, ha visto la partecipazione di oltre 1.300 scuole. Circa 800 gli interventi approvati, 500 dei quali completati. Una massiccia adesione è stata registrata in Sicilia, Lazio, Abruzzo, Calabria e Campania. È di prossima assegnazione il premio "Il sole a scuola" agli studenti vincitori della prima edizione del bando, per i migliori elaborati sull'analisi e il risparmio energetico. Sul sito del ministero, www.minambiente.it, è possibile consultare il testo originale del nuovo bando.

 

Related Posts

Il Decreto Taglia prezzi impatta sui ricavi

Il Decreto Taglia prezzi impatta sui ricavi

DL Ristori, Italia Solare scrive al Governo ed evidenzia le criticità

DL Ristori, Italia Solare scrive al Governo ed evidenzia le criticità

Utilitalia, Elettricità Futura: bene incostituzionalità art.177

Utilitalia, Elettricità Futura: bene incostituzionalità art.177

Italia Solare: no a proposta di emendamento RED2 per agroPV

Italia Solare: no a proposta di emendamento RED2 per agroPV