Aprile 4, 2012

Cinzia Jannelli

Terni Energia completa sei nuovi impianti fotovoltaici

Nonostante la situazione instabile del mercato e le prospettive incerte, TerniEnergia ha completato nel primo trimestre 2012 la costruzione di 6 nuovi impianti fotovoltaici di taglia industriale, per una potenza complessiva installata pari a 23,5 MWp. Gli impianti, situati in Grecia e nelle regioni Umbria, Lazio, Calabria e Sicilia, sono realizzati per conto di clienti terzi senza la fornitura di pannelli.

Nonostante la situazione instabile del mercato e le prospettive incerte, TerniEnergia ha completato nel primo trimestre 2012 la costruzione di 6 nuovi impianti fotovoltaici di taglia industriale, per una potenza complessiva installata pari a 23,5 MWp. Gli impianti, situati in Grecia e nelle regioni Umbria, Lazio, Calabria e Sicilia, sono realizzati per conto di clienti terzi senza la fornitura di pannelli.

“Siamo profondamente soddisfatti dei risultati industriali conseguiti nel primo trimestre 2012, che risultano particolarmente significativi non solo in termini quantitativi per il numero di impianti realizzati e la potenza installata, ma anche in termini di qualità degli interventi. Per la prima volta, infatti, emergono i risultati industriali della scelta strategica di TerniEnergia di potenziare il business EPC fotovoltaico all’estero, con circa 10 MWp realizzati in Grecia.” Ha affermato Stefano Neri, Presidente e Amministratore Delegato di TerniEnergia “Di particolare rilievo, inoltre, il completamento da parte della controllata Lucos di un intervento di illuminotecnica industriale per l’efficientamento energetico di pre-esistenti punti luce all’interno di un’area produttiva. Questi risultati rappresentano, quindi, una tangibile e positiva conseguenza dell’evoluzione del posizionamento strategico del Gruppo, che illustriamo oggi agli investitori e alla comunità finanziaria in occasione della Star Conference 2012 di Borsa Italiana. TerniEnergia intende rafforzare la propria unicità nel panorama industriale del settore, valorizzando i ricavi derivanti dalla vendita dell’energia solare prodotta dagli impianti di proprietà e in Joint Venture, potenziando la propria attività di EPC fotovoltaico all’estero, affermandosi nel nuovo business dell’efficienza energetica e avviando una intensa attività di scouting internazionale nel settore idroelettrico. Grazie a questa diversificazione delle attività, TerniEnergia si configura, quindi, come l’unico player nazionale attivo nei tre segmenti del “Pacchetto Clima” dell’Unione Europea con 216,4 MWp di energia rinnovabile prodotta, 200 milioni di kWh risparmiati e una riduzione delle emissioni in atmosfera superiore ai 2,4 milioni di CO2″.

Related Posts

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

GCAgrosolar e Legambiente Puglia, fotovoltaico innovativo

GCAgrosolar e Legambiente Puglia, fotovoltaico innovativo