Ottobre 25, 2012

Giovanni Corti

Fronius punta sull’efficienza energetica

Nell’autunno 2012 Fronius International GmbH ha inaugurato la Active Energy Tower presso la sede di Wels (Alta Austria). Il progetto architettonico, fiore all’occhiello dell’azienda, è riscaldato e climatizzato totalmente a emissioni zero, grazie alla struttura energeticamente attiva, al fotovoltaico (FV) e alla geotermia.

Nell’autunno 2012 Fronius International GmbH ha inaugurato la Active Energy Tower presso la sede di Wels (Alta Austria). Il progetto architettonico, fiore all’occhiello dell’azienda, è riscaldato e climatizzato totalmente a emissioni zero, grazie alla struttura energeticamente attiva, al fotovoltaico (FV) e alla geotermia.La divisione Energia solare, che quest’anno festeggia i suoi 20 anni di attività, si è insediata nel suo nuovo e creativo ambiente di lavoro a fine settembre.

“Con la Active Energy Tower, Fronius dimostra di puntare sull’efficienza energetica anche al di là dei prodotti e servizi”, afferma Martin Hackl, direttore della divisione Fronius Energia solare. L’imponente facciata della torre energetica serve contemporaneamente a ombreggiare e isolare l’edificio, consentendo così di risparmiare energia per la climatizzazione e il riscaldamento.

Nella nuova porzione di edificio, che si integra senza soluzione di continuità nel complesso architettonico esistente, sono state realizzate aree moderne adibite ad ufficio. Al piano terra, un giardino verde verticale del botanico e architetto paesaggista francese Patrick Blanc assicura un’atmosfera accogliente. “Attualmente stiamo ancora lavorando a un’altra attrazione: uno showroom che illustrerà ai visitatori le applicazioni pratiche dei nostri prodotti”, rivela Martin Hackl.

La facciata di protezione climatica assicura ombra e produce al contempo energia, che viene utilizzata anche all’interno della torre. Gli elementi della facciata in vetro con celle cristalline ne esaltano l’estetica. Questa realizzazione speciale composta da 146 moduli solari prodotti da ertex solar ha una potenza di 38,3 kW. L’impianto fotovoltaico sul tetto consta di 60 moduli Kioto policristallini (cSi) con una potenza di 12,6 kW. Tre inverter Fronius IG Plus 150V e un Fronius IG Plus 100V costituiscono il cuore pulsante dei due impianti, assicurando il massimo guadagno per la Active Energy Tower.

Related Posts

Sistemi fotovoltaici tridimensionali, le sculture Dynamo

Sistemi fotovoltaici tridimensionali, le sculture Dynamo

Fotovoltaico e ricerca: SENEC con Unisalento e CNR Nanotec

Fotovoltaico e ricerca: SENEC con Unisalento e CNR Nanotec

Internet of Trees: Avnet Silica – Dryad per prevenire gli incendi boschivi

Internet of Trees: Avnet Silica – Dryad per prevenire gli incendi boschivi

Otovo Solar Index Italy: Roma e Milano le più ‘solari’

Otovo Solar Index Italy: Roma e Milano le più ‘solari’