Giugno 28, 2010

Giovanni Corti

Sunny Central 800CP vince l’ Intersolar Award

In occasione della fiera Intersolar 2010 di Monaco, SMA Solar Technology AG ha ottenuto il premio Intersolar Award nella categoria “fotovoltaico”.

In occasione della fiera Intersolar 2010 di Monaco, SMA Solar Technology AG ha ottenuto il premio Intersolar Award nella categoria “fotovoltaico”.

Il premio è stato assegnato per una concezione del prodotto assolutamente innovativa al “Sunny Central 800CP”. “CP” sta per “Compact Power”, poiché il nuovo inverter centralizzato SMA offre sia un’elevata potenza che un grado di rendimento massimo eccezionale in uno spazio ridotto. È il primo inverter FV in grado di generare una potenza nominale di 800 kVA e un grado di rendimento del 98,6 % in un unico apparecchio. Con il suo involucro compatto e resistente alle intemperie può inoltre essere caricato senza problemi, trasportato facilmente e installato quasi dappertutto. Un ulteriore motivo per il riconoscimento conferito è stata l’ottima riduzione dei costi offerta dalla soluzione CP per la realizzazione di grandi impianti.

Per la seconda volta SMA si aggiudica il premio Intersolar Award. Viene così dimostrata ancora una volta in modo convincente la forza innovativa dell’azienda in segmenti di mercato diversi. Mentre nel 2008 SMA aveva ottenuto il premio per il Sunny Boy 5000TL, la soluzione ideale per gli impianti residenziali, il riconoscimento è stato questa volta conferito per il Sunny Central 800CP. L’inverter centrale di SMA è sviluppato specialmente per l’impiego nelle centrali solari e ha convinto la giuria per la sua elevata efficienza e il suo contributo alla

“SC 800CP ridefinisce la tecnologia di sistema nell’ambito dei grandi impianti e la rende economica a lungo termine, seguendo coerentemente la strategia di sviluppo SMA che prevede l’integrazione di una potenza massima e tecnologie d’avanguardia in un inverter il più compatto possibile. Ciò ha permesso a SMA di ridurre i costi complessivi di sistema, aumentando nel contempo l’efficienza dell’inverter”, afferma Jürgen Reekers, Direttore del dipartimento “Sviluppo della linea inverter centralizzati”. Fino ad oggi gli inverter centrali di questa classe di potenza venivano posizionati in una stazione in calcestruzzo, il che comportava elevati costi di materiali e di trasporto.. Anche il monitoraggio dell’impianto, finora distribuito in campo, implicava spese elevate per la pianificazione e l’installazione. Con il nuovo Sunny Central 800CP, SMA è riuscita ad aumentare la potenza di oltre il 25 % rispetto ad apparecchi paragonabili e a ridurre nel contempo i costi di sistema fino a un massimo del 35 %, accrescendo notevolmente la redditività dei grandi impianti.

Grazie all’eliminazione della stazione in calcestruzzo, all’integrazione del monitoraggio delle stringhe nell’inverter e alla costruzione compatta, l’installazione viene inoltre notevolmente facilitata ed è possibile realizzare grandi centrali solari senza problemi anche in zone con un’infrastruttura non adeguata. Anche la funzione intelligente “Powermanagement” rappresenta una novità. In combinazione con il concetto di aerazione OptiCool l’apparecchio è in grado di rendere 880 kVA in funzionamento continuo a temperature ambiente fino a 25 °C, ovvero il 10 % in più rispetto alla potenza nominale indicata. Il Sunny Central 800CP Outdoor è il primo inverter FV per esterno con una potenza di oltre 500 kVA e un involucro così compatto. Grazie alle funzioni complete di gestione della rete soddisfa inoltre in modo ottimale sia le normative esistenti che quelle future. Punto di forza: la funzione Optiprotect, unica a livello mondiale, è in grado di monitorare, in combinazione con una gestione intelligente degli errori, fino a 1.600 stringhe singole per possibili guasti. A tale scopo viene impiegato un processo di autoapprendimento integrato cosicché non è necessaria una calibrazione dispendiosa.

Complessivamente ciò ha consentito una notevole riduzione dei costi di sistema, ottenendo nel contempo una massima efficienza dell’inverter. “Secondo l’EPIA entro il 2020 in Europa l’energia fotovoltaica costituirà il 12% della produzione di energia . Per il raggiungimento di questo obiettivo è indispensabile l’impiego di grandi centrali FV con costi di sistema relativamente bassi. Ma anche a livello mondiale il mercato dei grandi impianti FV sta crescendo con estrema rapidità, ad esempio in Nordamerica, India e Cina. Mediante la sua straordinaria flessibilità e il suo prezzo specifico vantaggioso il Sunny Central 800CP si adatta a tutti questi mercati in modo ottimale”, ha affermato Roland Grebe, Direttore Tecnologie SMA, al termine della premiazione.

Related Posts

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica

Consumi e costo dell’energia, i consigli di SENEC

Consumi e costo dell’energia, i consigli di SENEC

Bluetti EP600, energy storage modulare

Bluetti EP600, energy storage modulare