Settembre 19, 2011

Giovanni Corti

Presentati ad Amburgo i primi risultati del progetto PV Parity

In occasione del 26th European Photovoltaic Solar Energy Conference and Exhibition di Amburgo, tenutosi lo scorso 7 settembre, è stato presentato il primo documento che definisce il PV Parity.

In occasione del 26th European Photovoltaic Solar Energy Conference and Exhibition di Amburgo, tenutosi lo scorso 7 settembre, è stato presentato il primo documento che definisce il PV Parity.

Il progetto PV Pariity è nato con lo scopo di contribuire ad una maggiore penetrazione e affermazione nei mercati della Comunità Europea dell’energia elettrica a prezzo più basso. Questo attraverso la promozione del fotovoltaico in Europa e nel Nord Africa, in modo da ridefinire un nuovo concetto di grid parity.

Il progetto PV Parity è finanziato da fondi specifici versati da IEE (Intelligent Energy Europe) e ha il compito di individuare gli strumenti più adeguati per favorire il settore fotovoltaico e renderlo ancora più competitivo dal punto di vista economico rispetto all’energia tradizionale.

Il progetto PV Parity è stato attivato nel giugno 2011 e si concluderà nal maggio 2014.  In questo periodo di tempo saranno analizzati l’andamento del prezzo dell’energia elettrica, l’impatto della produzione fotovoltaica sulla generazione energetica di base e di picco, il ruolo dei sistemi di stoccaggio e delle infrastrutture di distribuzione.

Related Posts

Osservatorio FER: fotovoltaico in crescita, cala l’eolico

Osservatorio FER: fotovoltaico in crescita, cala l’eolico

Fotovoltaico, i tre miti da sfatare secondo Elmec Solar

Fotovoltaico, i tre miti da sfatare secondo Elmec Solar

Impianti fotovoltaici, per Italia Solare e Terna raggiunti i 22,5 GW

Impianti fotovoltaici, per Italia Solare e Terna raggiunti i 22,5 GW

Fotovoltaico semplice: energia solare per combattere il caro bollette

Fotovoltaico semplice: energia solare per combattere il caro bollette