Gennaio 22, 2012

Giovanni Corti

Sistema a microinverter Enphase: un sogno a misura di installatore

Enphase Energy, azienda della Silicon Valley specializzata in sistemi a microinverter per il fotovoltaico, presenta al mercato italiano il suo rivoluzionario sistema di conversione per impianti FV.

Una soluzione che combina le più importanti innovazioni sul fronte dell’elettronica, con un sistema di comunicazione su powerline e un software web-based, per dar vita a impianti fotovoltaici più intelligenti, sicuri, performanti ed efficienti. Negli Stati Uniti e Canada, in soli 3 anni, quattro generazioni di microinverter Enphase hanno conquistato una posizione di leadership nel mercato: oggi sono oltre 1 milione i microinverter Enphase installati e più di 30.000 gli impianti che funzionano con tecnologia Enphase.

L’azienda americana Enphase Energy presenta al mercato italiano la sua tecnologia a microinverter.

Enphase Energy, azienda della Silicon Valley specializzata in sistemi a microinverter per il fotovoltaico, presenta al mercato italiano il suo rivoluzionario sistema di conversione per impianti FV. Una soluzione che combina le più importanti innovazioni sul fronte dell’elettronica, con un sistema di comunicazione su powerline e un software web-based, per dar vita a impianti fotovoltaici più intelligenti, sicuri, performanti ed efficienti.
Negli Stati Uniti e Canada, in soli 3 anni, quattro generazioni di microinverter Enphase hanno conquistato una posizione di leadership nel mercato: oggi sono oltre 1 milione i microinverter Enphase installati e più di 30.000 gli impianti che funzionano con tecnologia Enphase.

Numeri incredibili per un’azienda così giovane, numeri che fanno ben sperare anche per il mercato italiano, sicuramente più affollato ma anche più consistente. Distributori e installatori sono, infatti, sempre alla ricerca di nuovi marchi e, soprattutto, nuove tecnologie che permettano di differenziare l’offerta. In Italia il fotovoltaico è ormai sviluppato e ben strutturato e gli incentivi continuano a calare: servono, dunque, innovazione e prodotti che consentano un rendimento dell’impianto sempre maggiore, e il sistema Enphase offre indubbi benefici a tutti i livelli della filiera.

Perché il sistema a microinverter Enphase? Quali i benefici?

A differenza degli inverter tradizionali, il microinverter viene fissato alla struttura di ciascun modulo fotovoltaico e opera la conversione della corrente continua in alternata direttamente sul tetto. Il cablaggio è quindi tutto in parallelo e CA. Inoltre, il microinverter Enphase è realizzato come un computer, con tecnologia a circuito stampato e con un microprocessore proprietario sviluppato dagli ingegneri Enphase. La conversione di potenza è così effettuata in digitale, in maniera molto precisa e senza possibilità di errori.

Produttività aumentata

L’efficienza europea al 95,4%, e il Maximum Power Point Tracking a livello di singolo modulo si esplicano in un incremento della produzione di energia dal 5 al 25%. Inoltre, la rimozione dei collegamenti in serie ha portato all’eliminazione dell’effetto “albero di natale”, dove le basse performance di un singolo modulo fotovoltaico influenzano in maniera negativa le prestazioni dell’intero sistema. Ombreggiamenti, mismatching o sporcizia limitano quindi la produzione solo del modulo interessato, mentre gli altri continuano a produrre al massimo delle loro possibilità.

Affidabilità degna di 25 anni di garanzia

Il microinverter opera a temperature dai -40 ai +65°C, e gode di un grado di protezione IP67. Inoltre non vi sono ventole o altre parti in movimento. Il Mean Time Before  Failure è attestato ai 331 anni, mentre la difettosità annua bassissima, inferiore allo 0,3%, ben lontana quindi dal 9% della media degli inverter tradizionali. Basandosi prevalentemente su una tecnologia a semiconduttori, il microinverter processa tensioni e correnti molto basse, pertanto l’affidabilità del prodotto è estremamente elevata. Non a caso Enphase offre gratuitamente una garanzia di 25 anni.

Intelligenza vantaggiosa

Essendo “tutto in alternata”, il sistema Enphase gode di una progettazione più facile, flessibile e veloce: non è necessario alcun dimensionamento delle stringhe; è possibile qualunque combinazione di inclinazione e orientamento e qualunque età e tipologia di moduli; infine si può espandere nel tempo, senza la necessità di riprogettare tutto l’impianto. Sicurezza con la “S” maiuscola. Prevenzione e soppressione del rischio di incendi sono un must per il fotovoltaico. Il sistema Enphase è intrinsecamente più sicuro: convertendo direttamente la corrente continua in alternata a livello del singolo modulo, correnti e tensioni in circolo nell’impianto sono molto basse, con evidente eliminazione dei rischi di archi elettrici e quindi nessun pericolo di incendio.

Un sistema completo, sempre sotto controllo

Enphase Energy viene spesso identificata con il solo microinverter, in realtà l’azienda propone un sistema completo e complesso che consente la realizzazione e la gestione ottimali dell’impianto fotovoltaico. Il sistema Enphase è composto dal microinverter M215, che converte la corrente da continua ad alternata direttamente sul tetto, cui è abbinato l’innovativo sistema di cablaggio “plug&play” Engage, che garantisce un’installazione estremamente semplice e rapida (grazie ai connettori preinstallati). I microinverter, fissati sulla struttura di supporto dei moduli fotovoltaici, oltre a convertire la corrente, raccolgono i dati prestazionali di ciascun modulo e li inviano al gateway di comunicazione Envoy. Envoy, che si connette a Internet tramite un router standard, invia questi dati al software Web-based Enlighten. Quest’ultimo, costantemente attivo, consente a installatori e proprietari un monitoraggio ininterrotto circa le condizioni e le performance di ogni singolo modulo fotovoltaico e di ogni microinverter.

Nel sistema Enphase ogni microinverter è poi collegato al gateway di comunicazione Envoy, che riceve i dati di produzione da ciascuna unità attraverso la linea elettrica esistente e, collegandosi alla rete, li invia al portale Enlighten, dove è possibile visualizzare informazioni relative all’impianto, alla prestazioni di ciascun microinverter e allo stato dei moduli fotovoltaici. I proprietari, ma soprattutto gli installatori, possono così tenere costantemente sotto controllo i sistemi messi in opera ed accorgersi immediatamente di eventuali cali prestazionali.
Un ulteriore vantaggio per gli installatori è dato dalla procedura di installazione, notevolmente più rapida, semplice, flessibile. Proprio perché si collegano in parallelo sul cablaggio in corrente alternata, i microinverter eliminano tutte le limitazioni associate alla progettazione di stringhe di moduli in corrente continua, utilizzando al meglio lo spazio disponibile sul tetto e semplificando notevolmente la personalizzazione di un sistema fotovoltaico.
 Infine, il sistema a microinverter Enphase è facile da gestire nel tempo: progettato per durare decenni senza manutenzione, viene offerto con una garanzia di 25 anni che, pari ad oltre il doppio di quella fornita sugli inverter tradizionali, copre l’intero ciclo di vita atteso per un impianto fotovoltaico.
L’attività incessante di ricerca e sviluppo e l’applicazione delle più moderne tecnologie disponibili hanno consentito a Enphase di segnare un grande passo in avanti nel panorama del settore fotovoltaico.

Related Posts

Fotovoltaico in grid parity, l’impianto EOS IM e Capital Dynamics

Fotovoltaico in grid parity, l’impianto EOS IM e Capital Dynamics

Suncity, fotovoltaico al centro di un intenso calendario di appuntamenti

Suncity, fotovoltaico al centro di un intenso calendario di appuntamenti

Azure Power, 600 MW di pannelli a film sottile da First Solar

Azure Power, 600 MW di pannelli a film sottile da First Solar

FuturaSun illustra il futuro del fotovoltaico alla WCPEC

FuturaSun illustra il futuro del fotovoltaico alla WCPEC