Marzo 2, 2012

Cinzia Jannelli

Hera acquisisce due società nel fotovoltaico

Il Gruppo Hera prosegue la crescita nel fotovoltaico, con l’acquisto di altre due società attive nella produzione di energia solare: Juwi Sviluppo Italia 02 Srl, di Petriolo, in provincia di Macerata e CTG RA Srl di Faenza (RA). Juwi Sviluppo Italia 02 Srl è stata acquisita da Juwi Energie Rinnovabili Srl, mentre per CTG RA la società venditrice è Colexon Italia Srl. L’acquisto di CTG RA si concretizzerà nelle prossime settimane, dal momento che la transazione è ancora sottoposta al nulla osta dell’Autorità Antitrust.

Il Gruppo Hera prosegue la crescita nel fotovoltaico, con l’acquisto di altre due società attive nella produzione di energia solare: Juwi Sviluppo Italia 02 Srl, di Petriolo, in provincia di Macerata e CTG RA Srl di Faenza (RA). Juwi Sviluppo Italia 02 Srl è stata acquisita da Juwi Energie Rinnovabili Srl, mentre per CTG RA la società venditrice è Colexon Italia Srl. L’acquisto di CTG RA si concretizzerà nelle prossime settimane, dal momento che la transazione è ancora sottoposta al nulla osta dell’Autorità Antitrust.

Entrambe le società possiedono impianti fotovoltaici a terra con potenza installata di 1 MW ciascuno. A febbraio erano entrate a far parte del gruppo: Amon a Copparo, in provincia di Ferrara ed Esole, ad Alfianello, in provincia di Brescia. Entrambe le società, acquistate da Euroenergy Spa, gestiscono campi fotovoltaici con una potenza installata di 1 MW ciascuno. Tale potenza consentirà la produzione di circa 2.450 MWh/anno di energia elettrica, pari ad un risparmio di emissioni in atmosfera pari a 1.184 tonnellate di CO2. Entro il 2015, l’80% della produzione elettrica e il 60% di quella termica proverrà da fonti rinnovabili o da impianti ad alta efficienza con recupero energetico. Le due acquisizioni proseguono la strategia del Gruppo Hera di allargamento del portafoglio di generazione rinnovabile e a basso impatto, che dovrà raggiungere, entro il 2012, i 300 MW di potenza installata. Nel piano industriale, il Gruppo Hera, entro il 2015, infatti, ha in previsione di arrivare a produrre ben 2 TWh di energia elettrica (l’80% della produzione complessiva) e termica (il 60% del totale) da fonti rinnovabili e assimilate, raddoppiando il risultato già raggiunto. Le acquisizioni di Amon ed Esole sono finalizzate ad accrescere la quota di energia pulita prodotta, per lo più in una logica di “energia a km zero”, vale a dire prodotta partendo da ciò che può offrire il territorio di insediamento.

 

Related Posts

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

First Solar sceglie l’Alabama per la quarta fabbrica in USA

First Solar sceglie l’Alabama per la quarta fabbrica in USA

SMA: raddoppio della capacità produttiva entro il 2024

SMA: raddoppio della capacità produttiva entro il 2024

First Solar, 270 mln per il fotovoltaico a film sottile

First Solar, 270 mln per il fotovoltaico a film sottile