Aprile 16, 2012

Francesco Ferrari

V Conto Energia, commenti e reazioni

Qualche giorno fa sono stati varati due schemi di decreti ministeriali per le energie rinnovabili, di cui uno dedicato espressamente al fotovoltaico. L'obbiettivo, come precisato nel comunicato, è quello di “raggiungere e superare gli obiettivi europei delle energie rinnovabili fissati per il 2020 attraverso una crescita virtuosa, basata su un sistema di incentivazione equilibrato e vantaggioso per il sistema Paese e tale da ridurre l’impatto sulle bollette di cittadini e imprese.”

Qualche giorno fa sono stati varati due schemi di decreti ministeriali per le energie rinnovabili, di cui uno dedicato espressamente al fotovoltaico. L'obbiettivo, come precisato nel comunicato, è quello di “raggiungere e superare gli obiettivi europei delle energie rinnovabili fissati per il 2020 attraverso una crescita virtuosa, basata su un sistema di incentivazione equilibrato e vantaggioso per il sistema Paese e tale da ridurre l’impatto sulle bollette di cittadini e imprese.”

I provvedimenti sono all'esame dell’Autorità dell’Energia e della Conferenza Stato-Regioni e punti principali sono descritti in una presentazione disponibile sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico.

Tra i punti salienti del provvedimento per il fotovoltaico, la presentazione sottolinea, fra l'altro, la convergenza dei livelli di incentivi verso media UE e il graduale accompagnamento verso la grid parity, l'Introduzione registri per governare la potenza annua installata, l'innalzamento della spesa annuale a 6,5 miliardi di euro (500 milioni in questo Conto energia e in seguito l'eliminazione di incentivi grazie al raggiungimento della grid parity) e l'entrata in vigore della norma dal 1°luglio 2012 salvo il raggiungimento dei 6 miliardi di spesa in data successiva. Per i registri per governare la potenza annua installata, la loro introduzione è relativa agli impianti oltre i 12 kW.

 

Tag

Related Posts

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Per Italia Solare l’emissione fatture extraprofitti non va

Per Italia Solare l’emissione fatture extraprofitti non va

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis