Luglio 5, 2012

Cristiano Sala

Schüco Italia aderisce al Cobat

Schüco Italia diventa membro di Cobat, il consorzio che garantisce la raccolta, il trattamento e la dismissione dei moduli fotovoltaici esausti. Questo organismo nazionale ha recentemente siglato un importante accordo di programma con il Comitato IFI (Industrie Fotovoltaiche Italiane), cui fa capo circa l'80% delle industrie italiane del settore.

Schüco Italia diventa membro di Cobat, il consorzio che garantisce la raccolta, il trattamento e la dismissione dei moduli fotovoltaici esausti. Questo organismo nazionale ha recentemente siglato un importante accordo di programma con il Comitato IFI (Industrie Fotovoltaiche Italiane), cui fa capo circa l'80% delle industrie italiane del settore.

Gli enti hanno concordato la necessità di realizzare un filiera italiana per la corretta gestione dei moduli fotovoltaici a fine vita, come previsto dal D.M. del 5 Maggio 2011, secondo il quale deve essere garantita un adeguato trattamento dei moduli a fine vita, per poter accedere alle tariffe agevolate del IV Conto Energia. L'adeguamento normativo è reso necessario dall'esigenza di recepire la direttiva europea sui RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), che include tra le categorie interessate anche i pannelli fotovoltaici.

Schüco Italia aderisce al CobatL'adesione dell'azienda a questo consorzio è vitale, come sottolinea Roberto Brovazzo, direttore generale di Schüco Italia: "La gestione sostenibile e responsabile della fase di "end of life" dei moduli fotovoltaici non è certamente un aspetto trascurabile per un'azienda come la nostra, particolarmente attenta e sensibile al tema della salvaguardia ambientale. Aderire ad un consorzio accreditato come Cobat costituisce un'ulteriore conferma dell'impegno di Schüco Italia lungo tutto il ciclo di vita del prodotto, dalla sua realizzazione allo smaltimento".

Related Posts

Il Decreto Taglia prezzi impatta sui ricavi

Il Decreto Taglia prezzi impatta sui ricavi

DL Ristori, Italia Solare scrive al Governo ed evidenzia le criticità

DL Ristori, Italia Solare scrive al Governo ed evidenzia le criticità

Rinnovabili, Italia riparte: la vision di Elettricità Futura

Rinnovabili, Italia riparte: la vision di Elettricità Futura

Utilitalia, Elettricità Futura: bene incostituzionalità art.177

Utilitalia, Elettricità Futura: bene incostituzionalità art.177