Settembre 2, 2013

Sofia Prada

Turchia, un impianto su tetto da 900mila kWh

Lo scorso mese di maggio, nella città di Burdur, in Turchia, è stato inaugurato il più grande impianto fotovoltaico su tetto del Paese.

Lo scorso mese di maggio, nella città di Burdur, in Turchia, è stato inaugurato il più grande impianto fotovoltaico su tetto del Paese.

Il sistema, realizzato con 2.120 moduli Panasonic HIT, ha una capacità nominale di 495 kWp, ed è considerato tra le più efficienti ed estese installazioni su tetto attualmente in esercizio in Turchia.
Si stima che l’impianto possa raggiungere una produzione annua che superi i 900mila kWh.
Nel mese di giugno, l’installazione ha registrato un inaspettato record di produzione, come dichiarato da Ismail Hakki Karaca, CEO di Seiso Solar, l’azienda che gestisce l’impianto: “Secondo i nostri calcoli, un impianto fotovoltaico di queste dimensioni dovrebbe generare 2,6 MWh al giorno in questo periodo dell’anno. Sapevamo di poterci aspettare una produzione maggiore dai moduli Panasonic HIT così avevamo programmato 82 MWh per giugno. Guardando i dati, però, siamo stati assolutamente sorpresi di scoprire che il sistema ha generato un incredibile 96 MWh. Il 19 giugno abbiamo raggiunto 3,77 MWh: questo potrebbe essere un record mondiale”.
La Turchia registra una media di 2.640 ore di sole l’anno, offrendo così ottime condizioni per lo sfruttamento di energia solare. Il clima secco e caldo, tuttavia, può però causare abbassamenti di prestazione dei moduli.
Daniel Roca, Business Developer Solar di Panasonic, ha così affermato: “I moduli HIT si basano su una cella solare costituita da un sottile wafer al silicio monocristallino, circondata da strati ultrasottili di silicio amorfo, grazie alla loro speciale tecnologia, offrono un coefficiente di temperatura di -0,29%/°C garantendo prestazioni migliori a temperature elevate rispetto ai moduli tradizionali in silicio cristallino”.

Tag

Related Posts

SENEC, intelligenza artificiale e crediti di imposta

SENEC, intelligenza artificiale e crediti di imposta

Da Fronius le soluzioni giuste per il fotovoltaico

Da Fronius le soluzioni giuste per il fotovoltaico

Elettricità Futura: negativo lo stop al fotovoltaico

Elettricità Futura: negativo lo stop al fotovoltaico

Nextracker e JM Steel, produzione di supporti per inseguitori solari

Nextracker e JM Steel, produzione di supporti per inseguitori solari