Maggio 22, 2011

Cristiano Sala

Nuovo impianto da 2,5 MW a Strambino

  Enel Green Power e Finpiemonte Partecipazioni hanno completato l’impianto di Strambino, in Piemonte, che è ora collegato alla rete elettrica ed è capace di fornire 2,5 MW di energia. Si tratta di una potenza adeguata per sostenere i consumi di ben 1.100 famiglie. L’inaugurazione del 20 Maggio è avvenuta alla presenza del Presidente di Finpiemonte Partecipazioni, Paolo Marchioni, del responsabile Italia ed Europa di Enel Green Power, Roberto Deambrogio e del Sindaco di Strambino, Savino Beiletti.  

 

Enel Green Power e Finpiemonte Partecipazioni hanno completato l’impianto di Strambino, in Piemonte, che è ora collegato alla rete elettrica ed è capace di fornire 2,5 MW di energia.

Si tratta di una potenza adeguata per sostenere i consumi di ben 1.100 famiglie.

L’inaugurazione del 20 Maggio è avvenuta alla presenza del Presidente di Finpiemonte Partecipazioni, Paolo Marchioni, del responsabile Italia ed Europa di Enel Green Power, Roberto Deambrogio e del Sindaco di Strambino, Savino Beiletti.

 

La realizzazione e attivazione di questo impianto rientrano nel piano per lo sviluppo delle fonti rinnovabili in Piemonte. Il campo fotovoltaico è realizzato con pannelli fotovoltaici in silicio policristallino e produrrà circa 3 milioni di chilowattora all’anno, sufficienti a soddisfare i consumi di 1100 famiglie e di evitare l’emissione in atmosfera di 2.000 tonnellate di CO2. La costruzione della struttura è opera di Enel Green Power Strambino Solar, partecipata al 60% da Enel Green Power – la società del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo e gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo – e al 40% da Finpiemonte Partecipazioni – società controllata dalla Regione Piemonte, attiva nel settore delle energie rinnovabili e della riduzione delle emissioni in atmosfera.

Paolo Marchioni commenta così l’evento: “ Siamo soddisfatti di essere arrivati così rapidamente all’avvio dell’impianto attraverso un’operazione che possiamo sicuramente annoverare fra le best practices: al di là dei dati citati di rilevanza ambientale, ha consentito impatti occupazionali positivi sulla filiera locale, oltre a comportare vantaggi economici per l’investimento effettuato sul fotovoltaico, anche in termini di valorizzazione commerciale dell’area. Le prospettive future ci vedranno nuovamente al fianco di Enel Green Power per sviluppare nuove e importanti sinergie, che non saranno limitate al fotovoltaico, ma abbracceranno altri settori nel variegato ambito delle energie rinnovabili.

Deambrogio, responsabile Italia ed Europa di Enel Green Power afferma: “crediamo nelle generazione distribuita soprattutto in un territorio come quello italiano che può contare su una grande disponibilità di risorsa e ci auguriamo di individuare insieme al nostro partner Finpiemonte ulteriori opportunità di sviluppo in questa regione che potrà così beneficiarne dal punto di vista ambientale e della sicurezza energetica”.

Così l'assessore allo Sviluppo Economico, Innovazione ed Energia della Regione Piemonte, Massimo Giordano: “La realizzazione di questo impianto va nella direzione di una corretta politica sulle energie rinnovabili, che vogliamo incentivare soprattutto riguardo all'utilizzo del fotovoltaico integrato. La nostra programmazione regionale, sulla base delle linee guida nazionali, tiene conto delle esigenze dei territori, evitando però lo sviluppo incontrollato degli impianti a terra lì dove abbiano effetti deturpanti nelle aree di pregio e ad uso agricolo. Noi procediamo nella nostra linea di diffondere progetti di innovazione avanzata, che coniughino insieme utilizzo di fonti rinnovbili, risparmio energetico e applicazione pratica di materiali innovativi”.

Related Posts

Utility Day: la commodity non è l’energia ma il processo

Utility Day: la commodity non è l’energia ma il processo

EPC contractor, Solarpack assorbe le attività in Spagna e Italia di Solaer

EPC contractor, Solarpack assorbe le attività in Spagna e Italia di Solaer

Moduli fotovoltaici back contact, FuturaSun partner IBC4EU

Moduli fotovoltaici back contact, FuturaSun partner IBC4EU

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta