Giugno 25, 2011

Cristiano Sala

Pannelli fotovoltaici sui tetti delle scuole romane

Secondo una delibera delle giunta comunale, sta per avviarsi un progetto che comprende la realizzazione di 524 impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici scolastici di Roma. Alla presentazione in Campidoglio, oltre al sindaco Alemanno erano presenti numerosi esponenti politici, tra i quali Gianluigi De Palo (Scuola), Marco Visconti (Ambiente) e Andrea De Priamo, presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale.

Secondo una delibera delle giunta comunale, sta per avviarsi un progetto che comprende la realizzazione di 524 impianti fotovoltaici sui tetti degli edifici scolastici di Roma.

Alla presentazione in Campidoglio, oltre al sindaco Alemanno erano presenti numerosi esponenti politici, tra i quali Gianluigi De Palo (Scuola), Marco Visconti (Ambiente) e Andrea De Priamo, presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale.

Il progetto, che rientra nel programma triennale dei lavori pubblici di Roma Capitale 2011-2013, nasce per rispondere agli obblighi imposti dalla Comunità Europea per quanto riguarda la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’abbattimento delle emissioni di CO2.

Il completamento dei lavori dovrebbe avvenire entro il 30 giugno 2012, portando alla produzione di circa 8 MW di energia pulita. La totalità degli impianti rende necessario un investimento di 30 milioni di Euro, che sarà a carico dei privati che avranno in gestione la struttura per 25 anni. Gli investitori, sfruttando i contributi statali, potranno trarre profitto dalla vendita del surplus di energia prodotta.

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, afferma: “Questo è un passaggio positivo per il piano energetico. La nostra è una scelta di merito. Grazie a questo sistema Roma potrà diventare una grande centrale fotovoltaica. Questo è un intervento che ci consentirà di finanziare nuovi lavori nelle scuole e nei cimiteri. E’ il più grande progetto fotovoltaico su edifici pubblici in Italia”.

Pannelli fotovoltaici sui tetti delle scuole romane

Oltre a questo progetto, nel programma triennale dei lavori pubblici è prevista anche la realizzazione di impianti fotovoltaici nei cimiteri Flaminio e Laurentino, con un investimento di 15 milioni di Euro e una potenza complessiva di 4,2 MW.

Roma si dimostra una città particolarmente attenta ai consumi e all’impiego di energie rinnovabili. Sono infatti in funzione già da tempo numerosi sistemi fotovoltaici avanzati, come per esempio quelli installati a “Fiera di Roma”, al centro commerciale Commercity e presso gli impianti di cogenerazione metano-idrogeno delle piscine universitarie a Tor di Quinto.

Related Posts

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Autodromo di Imola, il crowdfunding per il revamping fotovoltaico

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre

Fotovoltaico, VP Solar Academy prende il via il 27 settembre