Luglio 24, 2023

Nicola Martello

1KOMMA5°: il nuovo unicorno nel settore dell’energia

1KOMMA5° raggiunge lo status di unicorno Climate Tech. A soli 23 mesi dalla fondazione, l’azienda vuole creare un mondo la cui energia sia green e ha raggiunto una valutazione di 1 miliardo di dollari, a testimonianza dell’impegno e della dedizione della sua squadra. Con G2VP come nuovo azionista e lead-investor e la nomina di Ben Kortlang a nuovo vicepresidente del board, la società è sostenuta da uno dei più rinomati investitori in tecnologia degli Stati Uniti.

1KOMMA5° raccoglie 215 milioni di euro in equity e si espande in sei mercati

La vision dell’azienda unicorno è creare un mondo in cui tutti possano vivere di sole e vento, per sempre e gratuitamente. 1KOMMA5° ha raccolto 215 milioni di euro in equity, superando il volume target di 150 milioni di euro grazie all’over-subscription. L’azienda ha inoltre stanziato ulteriori 215 milioni di euro in opzioni di ripartecipazione, che potranno essere utilizzati come parte del prezzo di acquisto per nuove acquisizioni. Questo permetterà di investire complessivamente fino a 430 milioni di euro o 470 milioni di dollari USA nell’integrazione verticale della catena del valore e di potenziare ulteriormente lo sviluppo tecnologico per Heartbeat e la centrale elettrica virtuale.

Energia solare pannelli solari

Il nuovo unicorno nel settore dell’energia

Con la recente acquisizione di Viasol in Danimarca, 1KOMMA5° ha esteso l’attività in sei mercati e prosegue la sua espansione in Spagna, Italia, Austria e Svizzera entro la fine del 2023. Entrando in questi mercati, l’azienda potrà fornire a un maggior numero di clienti soluzioni energetiche sostenibili e favorire lo sviluppo di un futuro più pulito ed ecologico. In particolare, in Italia 1KOMMA5° è approdata a fine maggio con l’ingresso di Vincenzo Ferreri, CEO e Co-fondatore della società e con ambiziosi progetti di crescita: raggiungere nel nostro paese un fatturato di circa 100 milioni di euro entro 24 mesi.

Vincenzo Ferreri CEO e fondatore di 1KOMMA5°
L’aver ottenuto lo status di Unicorno, ci rafforza nell’impegno, ambizioso e stimolante, di combattere il cambiamento climatico, diffondere una maggior sensibilizzazione verso il problema e proporre soluzioni concrete all’utente finale, promuovendo contemporaneamente il coinvolgimento e la crescita delle aziende che crederanno nel nostro progetto: tutte le società acquisite da 1KOMMA5° avranno l’opportunità di salire a bordo e di partecipare con noi a questa grande rivoluzione, per far parte di un gruppo che ha come vision la creazione della più grande piattaforma globale per l’efficientamento energetico.

Il mercato dell’energia pulita del futuro

L’impegno di 1KOMMA5° per l’innovazione e la tecnologia è sempre stato fondamentale, per questo investirà nel suo nuovo centro R&D e nel suo team di Berlino. Questo investimento consentirà di sviluppare ulteriormente le capacità in termini di software, di energy management, di centrale elettrica virtuale e di connessione all’Heartbeat, l’energy manager di controllo e regolazione centralizzato.

Dal 2024 Heartbeat sarà disponibile anche per i dispositivi esistenti compatibili con il sistema. Questa evoluzione rappresenta un passo avanti significativo nella creazione della più grande centrale elettrica virtuale.

Tag

Related Posts

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

PNIEC/Assistal – Confindustria: troppe norme poco chiare

PNIEC/Assistal – Confindustria: troppe norme poco chiare

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi