Agosto 25, 2011

Cristiano Sala

Solar Millennium guarda al fotovoltaico

I prezzi al ribasso dei pannelli fotovoltaici hanno portato l’azienda Solar Millennium a una decisione radicale. Nella realizzazione del più grande campo solare del mondo (Blythe, California) si è infatti scelto di modificare una scelta fatta in precedenza e di installare moduli FV, anziché pannelli solari termici.

I prezzi al ribasso dei pannelli fotovoltaici hanno portato l’azienda Solar Millennium a una decisione radicale. Nella realizzazione del più grande campo solare del mondo (Blythe, California) si è infatti scelto di modificare una scelta fatta in precedenza e di installare moduli FV, anziché pannelli solari termici.

La proposta iniziale comprendeva infatti l’impiego di 1 GW di pannelli solari, mentre la correzione del progetto porterà all’integrazione di 500 MW di pannelli fotovoltaici.

Christoph Wolff, capo esecutivo dell’azienda afferma: “Solar Millennium risponde rapidamente e in modo pragmatico alle condizione di mercato, al momento, il mercato californiano è orientato verso la tecnologia fotovoltaica”. Nonostante questa scelta, Wolff sottolinea l’importanza strategia della tecnologia solare termica, che continuerà ad essere utilizzata nelle altre parti del mondo.

Egli afferma: “La nostra strategia a lungo termine rimane invariata. Stiamo osservando una richiesta notevole per la tecnologia a concentrazione solare (concentrated solar power o CSP) nei mercati emergenti, come Africa, Medio Oriente, India e China“. “Le medesime richieste ci arrivano dall’Europa del sud, dove abbiamo appena completato il nostro quarto impianto CSP in Spagna”.

Solar Millennium è in trattativa con diversi fornitori di pannelli fotovoltaici ma non ha ancora finalizzato accordi. Il confronto con i fornitori fa parte di un trend in crescita che porterà alla realizzazione di impianti con capacità di 2 GW, passando da energia solare termica a FV.

La decisione di Solar Millennium di passare alle tecnologie fotovoltaiche a basso costo significa che ora la società sarà in grado di finanziare l’impianto di Blythe grazie all’ingresso nel libero mercato di capitali e potrà sfruttare gli incentive offerti dal dipartimento energetico degli Stati Uniti.

 

Related Posts

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022