Giugno 21, 2012

Francesco Ferrari

Bilancio positivo per Intersolar Europe 2012

L’edizione 2012 di Intersolar Europe, la principale manifestazione per il settore del solare che si è tenuta a Monaco di Baviera dal 13 al 15 giugno, è stata come sempre un momento molto interessante per fare il punto su prodotti, mercato e tendenze di questo settore.

L’edizione 2012 di Intersolar Europe, la principale manifestazione per il settore del solare che si è tenuta a Monaco di Baviera dal 13 al 15 giugno, è stata come sempre un momento molto interessante per fare il punto su prodotti, mercato e tendenze di questo settore.

I dati relativi alla manifestazione indicano circa 66.000 visitatori da 160 Paesi e 1.909 espositori da 49 Paesi su una superficie espositiva di 170.000 metri quadrati suddivisa in 15 padiglioni e un’area all’aperto. Interessante notare che la nazione più rappresentata, dopo la Germania (871 espositori) è stata la Cina con 388 espositori, seguite dall’Italia con 78 espositori.

Tra i temi che sono emersi dalla manifestazione spiccano quelli relativi all‘integrazione nella rete e l’energy storage. Per l‘energy storage, praticamente quasi un intero padiglione della fiera è stato dedicato, più o meno direttamente, ai prodotti relativi a questo segmento. Moltissime, per esempio, le aziende specializzate nella realizzazione di batterie basate su diverse tecnologie.

Solo sul tema dell’immagazzinamento di energia infatti sono state presentate quest’anno numerose nuove soluzioni riguardanti, tra l’altro, piccoli accumulatori a batteria, accumulatori combinati con celle a combustibile o grandi accumulatori per l’industria, da oltre 140 aziende internazionali.

Particolarmente interessante anche la parte espositiva dedicata al “PV and E-Mobility” dove sono state presentare combinazioni di tettoie fotovoltaiche per auto, stazioni di ricarica e veicoli a trazione elettrica di nuova generazione. Grazie anche a undici partner, la fiera ha offerto una visione piuttosto dettagliata dei vari aspetti legati alla mobilità elettrica.

Molto interesse di pubblico anche verso il solare termico, con gli i più recenti prodotti e tecnologie esposte, dalla produzione di calore per processi industriali alle soluzioni innovative per il riscaldamento fino alle grandi centrali termiche a concentrazione solare.

Tag

Related Posts

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

EDP installerà pannelli solari sui tetti di Decathlon

EDP installerà pannelli solari sui tetti di Decathlon

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80